Excite

Wonderfit, il jeans che non ti fa sembrare ingrassata

  • George Jeans

I jeans del futuro sono fatti in spandex, lavorata in una trama compatta ed elastica, per consentire di continuare ad indossarli anche quando si ingrassa o si dimagrisce. I jeans più innovativi sono inelastam, una fibra sintetica di poliuretano molto utilizzata per elasticizzare i tessuti. I jeans sono un capo di abbigliamento utile per la sua praticità, ma anche fastidioso quando si perde o si prende qualche chilo. A conferma, è stato stimato che in un guardaroba femminile siano presenti in media dieci paia di jeans, quattro dei quali non si possono più indossare per via della taglia non più adatta alla proprietaria. Insomma, i guardaroba sono pieni di jeans inutilizzabili, che stanno lì a ricordarci i bei tempi in cui pesavamo meno.

Molte donne si lamentano del fatto che le taglie spesso non sono rispondenti alle reali dimensioni dei loro corpi e che se un pantalone calza bene di fianchi è sbagliato di gamba o viceversa, mentre si vorrebbero jeans che vestono stretto ma che ci stanno addosso! La vestibilità e la praticità, per la maggior parte delle donne, non vanno purtroppo a braccetto. I produttori di jeans quindi hanno pensato bene di ovviare al problema realizzando capi più elastici, che si adattino al corpo che stanno vestendo, allargandosi o stringendosi a seconda delle necessità, ma vestendo sempre al meglio.

L'uso dello spandex è comune, il primo produttore che ne ha fatto ricorso è Levi-Strauss, ma di norma si ricorreva ad esso per aumentare aderenza, realizzando jeans skinny e strech, non prettamente più elastici, ma solo più stretti. Il brand inglese di abbigliamento George ha compreso che lo spandex ha anche altre potenzialità e ha realizzato i Wonderfit Jeans, un jeans in grado di estendersi fino a ricoprire tre taglie: 8, 10 e 12. Si tratta di un denim ultra elastico, caratterizzato da una trama compatta costituita da elastam, una fibra sintetica di poliuretano molto utilizzata per elasticizzare i tessuti, molto simile al lycra. Grazie a questa proprietà, il jeans è in grado di mantenere la propria forma, continuando a restare comodo per chi lo indossa, suggerendo uno snellimento e un allungamento della gamba, esaltando un derrière vivace. E una volta che, ingrassando, abbiamo allargato i nostri jeans, ma poi abbiamo perso nuovamente peso? Il tessuto, quando viene lavato, torna alla forma della taglia più piccola. Pronto per essere, se serve, allargato di nuovo.

Fiona Lambert, direttore della George, ha affermato che «tale innovazione rappresenta una soluzione per tutte quelle donne il cui peso tende a fluttuare regolarmente. Con il Wonderfit Jeans, assimilare o perdere qualche chilo non farà alcuna differenza, poiché per il proprio jeans si avrà la garanzia di avere sempre la misura perfetta, smettendo di accumulare paia di pantaloni negli armadi». Sul sito internet della George sono già stati resi disponibili - con i colori nero o indaco - le seguenti taglie: piccola (8, 10 e 12), media (14, 16 e 18) e grande (20, 22 e 24), tutte al costo di 18 sterline.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018