Excite

Weekend a Parigi, come vestirsi d'Inverno

Parigi è, senza dubbio, una delle mete preferite per trascorrere dei weekend romantici invernali all'ombra della Tour Eiffel. Paris è una città abbastanza fredda, specialmente nei mesi di gennaio e febbraio, e la scelta dei capi sbagliati in valigia potrebbe compromettere la buona riuscita della vacanza. Vediamo, quindi, per trascorrere un weekend a Parigi, come bisogna vestirsi d'Inverno.

Come vestirsi per una fuga d'amore invernale a Parigi

E' in programma un Weekend a Parigi, come vestirsi d'Inverno? E' un problema che accomuna molte donne, specialmente quando si devono fare i conti con le franchige dei bagagli delle compagnie low cost, in questo periodo le più scelte dagli italiani. E' sempre un'impresa riuscire a fare entrare in una valigia medio-piccola, con limitazioni anche di peso (spesso deve rientrare nei limiti dei 10kg), anche solo l'occorrente per un weekend, soprattutto invernale.

L'ideale sarebbe quindi studiare gli outfit prima di preparare la valigia, per poi attenersi strettamente a quelli, senza caricare le borse di indumenti che "potrebbero sempre essere utili": si scelgano dei capi, si scelgano gli abbinamenti, e si indossino quelli.

Per un week end invernale nella città dell'amore, è consigliabile portarsi innanzitutto un bel giaccone imbottito, che ovviamente non andrà riposto in valigia: una proposta carina viene da Desigual, marchio di moda spagnolo, che propone cappotti caldi e particolari molto giovanili, ma anche di taglio classico e adatti ad essere indossati su tutto ( i prezzi oscillano tra i 90,00 e i 200,00€ circa).

Per la permanenza nella città, sono consigliabili pantaloni invernali, come quelli proposti da Kocca (a un costo di circa 50,00€): partendo dallo stile cargo, i pantaloni sono stati reinventati e resi femminili con linee che assecondano il corpo e lo mettono in risalto, accentuandone le forme. Non sono banditi i Jeans (ottimi quelli H&M, da 20euro) ma, per le giornate particolarmente fredde, è consigliabile portare con se un paio di leggins (Calzedonia e Intimissimi ne hanno di tantissimi modelli, a partire da 5€), che non occupano spazio in valigia.

Ottime le maglie in cotone termoregolate (Slam, a partire da 40,00€) che escludono dal bagaglio eventuali maglioni; ma per chi non se la sentisse di lasciare a casa i tanto amati maglioni di lana, Zara, il marchio lowcost spagnolo presente in tutte le grandi città, propone una linea giovane e calda, adatta ad essere indossata sia per un abbigliamento sportivo, che per un abbigliamento più classico, adatto anche a una cena informale.

Per quanto riguarda le scarpe, via libera ai Moonboots, prodotti anche in versione urbana, rendendoli più soffisticati e chic, adatti all'uso cittadino (al costo di 100,00€) e che conviene indossare già al momento della partenza per non appesantire eccessivamente il bagaglio.

Essendo Parigi la città dell'amore, è sempre bene prevedere u na mise elegante in caso di cena romantica in uno dei tanti Bistot e ristò della città; mettere quindi in valigia un paio di decolletè, che vanno su tutto e poi per l'outfit scegliere qualcosa di non troppo impegnativo, ricordandosi che tutto ciò va riposto in una valigia.

    http://www.kocca.it/

La fredda Parigi

Weekend a Parigi, senza sapere come vestirsi d'Inverno. Le compagnie aeree lowcost ci mettono del loro per complicare la questione, dando dele limitazioni così restrittive. Il trucco è sempre quello di organizzare tutto in anticipo, definendo dal principio che cosa indossare, per mettere in borsa solo ciò che si andrà effettivamente ad insdossare, eviitando pesi inutili. Parigi ha un clima molto rigido, per questo motivo bisogna portare pochi capi ma caldi, che occupano parecchio spazio.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017