Excite

Vogue Italia, contro l'anoressia, ma ancora modelle troppo magre

Sul numero di dicembre di Vogue Italia è protagonista Karlie Kloss, sconosciuta ai più, ma non agli addetti ai lavori: un astro nascente della moda da poco entrata a far parte anche degli Angeli di Victoria's Secret. Fin quì niente di strano, se non che i servizio di moda che la vede protagonista (riportato sul sito di Vogue Italia), in cui posa anche nuda, mostra i segni evidenti della sua magrezza: ossa sporgenti, viso scavato, neanche un filo di grasso.

Una magrezza che fa storcere il naso, salta agli occhi, non lascia indifferenti, proprio per questo, gli attenti seguaci della Bibbia della moda, si sono sentiti in dovere di lasciare un commento di sdegno (non tutti però), anche perchè la direttrice, Franca Sozzani, sostiene apertamente una campagna contro l'anoressia sul sito. Sempre della Sozzani, l'idea di parlare di donne curvy e di dedicare loro un paio di copertine del patinato giornale; il problema è che, questo tipo di iniziative, poi perdono di efficiacia, senso e significato se, alla fin fine, il sito comunica la solita immagine di donna manichino che continua ad andare tanto di moda.

Curvy can, modelle in posa contro la magrezza

La coerenza starebbe davvero nel rendere il tutto diverso, scegliere non una tantum delle modelle curvy ma farlo diventare la normalità, sebbene le top del momento siano tutte magrissime, scegliere delle nuove top selezionando ragazze con curve più ragionevoli, ciò non vuol dire 'grasse', ma 'in salute', chè è ben diverso.

Visi pieni, braccia e gambe tornite, squardo vivo è questo che vogliamo vedere, da donne a donne, cerchiamo almeno di non volerci ingannare tra di noi. Noi sappiamo quanto sia difficile coinciliare quello che siamo con quello che vorrebbero farci sembrare, cerchiamo di essere più coerenti e di iniziare a rivoluzionare davvero il concetto di bellezza, Vogue Italia può farlo.

lei.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017