Excite

Vivienne Westwood boccia Michelle Obama: "Si veste in modo orribile"

  • Getty Images

Nel coro di lodi compatto e continuo nei confronti di Michelle Obama e del suo stile, si è levata infine una nota stonata. E la voce in questione è tutto meno che di poco conto: a criticare la first lady americana per come si veste, infatti, è stata Vivienne Westwood, una vera e propria icona della moda mondiale, stimatissima in patria (dove è stata insignita delle onorificenze di Ufficiale dell'Ordine dell'Impero Britannico e di Dama Comandante dell'Ordine dell'Impero Britannico) e considerata una visionaria del fashion da colleghi, addetti ai lavori e semplici - si fa per dire - appassionati.

Michelle Obama agli Oscar, tv iraniana modifica il vestito

Certo, non è strano, tutto sommato, che alla signora Westwood lo stile borghese e bon ton di Michelle non piaccia, considerato che lei è ritenuta tra gli inventori del punk, tuttavia il giudizio rilasciato dalla stilista al Times ha fatto naturalmente notizia, non solo perché la fashion designer inglese ci è andata giù bella pesante, ma pure perché ha promosso invece a pieni voti un'altra esponente di un modo di vestire che di certo non si può definire punk, ovvero Jackie Kennedy.

Michelle Obama, nuovo taglio di capelli: il Presidente apprezza

Intervistata dal giornalista americano Eric Wilson, che le ha chiesto: "Di certo deve amare la nostra first lady, dal momento che è famosa per la sua abitudine di riciclare i vestiti", Vivienne Westwood ha dato la risposta che mai ci si sarebbe aspettati, soprattutto il cronista in questione. "Assolutamente no", ha infatti replicato la stilista, dicendo: "Non parliamo di lei. E' orribile quello che indossa".

Un giudizio che equivale a una stroncatura senza appello, che Westwood, nel tentativo forse di ammorbidire la sua posizione, ha finito con il rincarare: "Davvero, non posso parle di lei", ha proseguito, spiegando che "è una signora molto bella", ma "un fallimento per quanto riguarda gli abiti che indossa". "Jackie Kennedy era tutt'altra cosa", ha quindi aggiunto la stilista, affermando a proposito di Michelle: "Basterebbe una cosa che le sta bene, qualcosa che la rende un essere umano più elegante. E' a questo che serve la moda. E' qui per aiutare, non solo per farti sembrare più conservatore".

Come la prenderà la signora Obama? Chissà, ma certo la first lady è una donna intelligente ed è probabile che sbollita l'arrabbiatura per il giudizio al vetriolo di Westwood, finisca con il fare tesoro della sua opinione. Anche se difficilmente la si vedrà andare in giro con corsetti e faux-cul...

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018