Excite

Le regole per trovare il vestito per il matrimonio adatto all'occasione

Per alcuni essere invitati alle nozze di parenti, amici o conoscenti è una sciagura, per altri un divertimento. Per tutti valgono le stesse regole quando si tratta della scelta del vestito per il matrimonio adatto all'occasione. Ecco le più comuni.

I colori: una scelta importante

Gli invitati devono evitare categoricamente di indossare abiti bianchi (questo colore è esclusivo per la sposa) o qualsiasi altro colore i novelli sposi scelgano di indossare o bandire esplicitamente. No al nero, colore tipico del lutto (e non dell'eleganza, in questo caso). Indossare colori accesi o rischiosi come il rosso potrebbe risultare poco gradevole. Sono da preferire i colori pastello (azzuro, rosa, lilla, crema, corallo, smeraldo, sabbia, beige) e le scelte di abbinamento poco vistose: non è buona cosa rubare la scena alla festeggiata.

Mattina o sera? Ogni occasione la sua tradizione

Se il matrimonio si svolge di mattina la scelta più indicata è l'abito corto per le donne e un completo sulle tinte del grigio per l'uomo. La donna può indossare una giacca se le temperature di stagione lo permettono. E' concesso il cappello per lei. Se il matrimonio si svolge di sera l'abito lungo è d'obbligo. Pelliccia o coprispalla per lei, in base al mese. Per lui la scelta dovrà essere rigorosamente un completo sulle tinte del blu, obbligatoriamente scelto in maniera coordinata all'abito della propria compagna. Sono vietati i cappelli. Se l'invitato uomo è anche testimone dello sposo dovrà obbligatoriamente indossare la tipologia ddi completo scelta dal futuro marito (come per es.: frac o tight).

Il tocco in più.

Le calze velate sono d'obbligo per le invitate perché simbolo di eleganza. Pettinature e accessori sobri.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017