Excite

Vanity Fair Oscar party: tutti gli abiti, da Vic Beckham a Katie Holmes

  • infophoto

Abbiamo visto tutti gli abiti del red carpet sfoggiati dalle grandi star del cinema internazionale nell'attesa notte degli Oscar 2012, che ha visto protagonista il film francese 'The Artist', mentre l'Oscar per il miglior outfit l'avremmo consegnato alla radiosa Michelle Williams in Louis Vuitton, bon ton e vintage, oppure, alla minimal e moderna Gwyneth Paltrow in Tom Ford.

Guarda le foto degli abiti del red carpet, Oscar 2012

Il tappeto del party post Oscar, tenuto da Vanity Fair, non ha davvero nulla da invidiare a quello della blasonata cerimonia degli Oscar, ma mentre ieri il red carpet era dominato da griffe italiane, al party le star hanno osato con nomi meno conosciuti, ma in grande ascesa nel fashion biz. Partiamo dagli IN: eleganza, glamour, grazia, un abito deve essere adatto a chi lo indossa e non sovrapporsi alla personalità in modo eccessivo, è per questo che spesso, la semplicità premia. Diane Kruger, ad esempio, perfetta nell'abito rosso firmato Calvin Klein, con malizioso inserto di pizzo sul decollettè; sceglie il total red anche la statuaria Rosie Huntington-Whiteley in lungo firmato Antonio Berardi; sceglie un abito rosso versione peplo firmato YSL, l'attrice Salma Ayek, peccato per l'acconciatura con treccia che stonava, anche Claire Danes in rosso firmato Valentino e Kate Hudson in Vintage Versace.

Sublime Kate Bosworth, in un minidress con tulle effetto vedo non vedo e swarovski, firmato Parabal Gurung, una delle poche ad aver osato un abito corto, senza sbagliare! chi non convince, invece, è Maria Sharapova con un minidress bianco firmato Alexander McQueen, nonostante le gambe vengano ben valorizzate, la parte alta del busto rimane un pò svuotata per via della mancanza di applicazioni che, invece, rendono più voluminosa la gonna. Miley Cyrus sceglie un abito molto impegnativo firmato Roberto Cavalli, forse eccessivo per la sua giovane età, ma comunque un bell'abito classico da red carpet, da lei ci aspettiamo qualcosa di più giovanile. Anche Lily Collins sceglie un abito 'troppo' da fiaba, firmato Monique Lhuillier e la bella Katie Holmes un elegantissimo Elie Saab Couture, un pò eccessivo, sebbene portato con grazia, la rendeva 'Siura' (milanese), nonostante la giovanissima età; stesso discorso per Selena Gomez in Dolce e Gabbana.

Party post Oscar Vanity Fair, tutti i look delle celebrities

Cameron Diaz sceglie un abito minimal arancio firmato Victoria Beckham, e la stessa Victoria Beckham presente al party con il marito David, indossa un abito lungo super fasciante della sua collezione. Scelgono il nero e non sbagliano Emma Stone in Chanel Couture e Elizabeth Olsen in Christian Dior, eleganti e semplici ma di grande effetto, lo stesso anche per Olivia Wilde in Gucci. Negli Out, solo perchè troppo fedele allo stile di dieci anni fa, Jennifer Lopez che indossa un secondo abito firmato Zuhair Murad, praticamente identico a quello indossato sul palco degli Oscar, troppo sirena e troppe paillettes per i nostri gusti. Tra gli Out anche Amy Adams in Vivienne Westwood, quel colore argento sulla sua pelle bianchissima non la valorizza affatto; osa molto anche January Jones in Wes Gordon, un abito con dei colori molto duri e che non danno luce, soprattutto sotto il flash dei fotografi, decisamente coraggiosa!

lei.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017