Excite

Valentino, per Greenpeace è la maison più green, tra le peggiori Chanel

  • Greenpeace

E’ Valentino l’unica maison d’alta moda ad aver ricevuto il bollino verde di Greenpeace. La classifica che racchiude quindici colossi del mondo del fashion è un parametro che cerca di evidenziare quanto la moda sia anch’essa colpevole della deforestazione e dell’uso di sostanze tossiche.

Valeria Golino nuda per Greenpeace

La classifica è stata stilata in base ad un questionario di venticinque domande scomode inviato alle maison, in cui venivano chieste informazioni sui processi produttivi utilizzati relativi all’inquinamento delle risorse idriche del Pianeta, anche se non tutte le aziende hanno accettato la sfida di rispondere al questionario ed esporsi al giudizio. Le domande erano incentrate principalmente su tre temi: le politiche per gli acquisti della pelle, della carta, e la produzione tessile. Molto spesso, infatti, alcuni allevamenti di bestiame deforestano l’Amazzonia, mentre la carta viene prodotta da multinazionali che distruggono le foreste in Indonesia. In seguito è stata fatta una valutazione e sono stati assegnati dei bollini, dal più positivo, il verde, e cioè quando l’azienda ha risposto in modo limpido e si è impegnata a rispettare l’ambiente, al giallo, che è comunque considerato un risultato insufficiente e corrisponde ad aziende che hanno risposto in modo parziale al questionario non impegnandosi a sufficienza, ed i successivi rosso e nero in cui le aziende non hanno proprio risposto alle sollecitazioni di Greenpeace oppure non hanno risposto con informazioni precise.

Accessori Chanel: belli perchè semplici come il mito

Il risultato emerso è che la maison Valentino è l’unico brand ad ottenere il bollino verde, e si è impegnato ad effettuare politiche ad impatto zero per l’ambiente. Fra i bollini neri molti grandi nomi come Hermès, Dolce&Gabbana, Prada e Chanel che non hanno mai risposto alle sollecitazioni dimostrandosi non disponibili al dialogo ed irresponsabili verso i propri consumatori.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018