Excite

Un museo per le shoe addict



C’è chi si fa cogliere dalla sindrome di Stendhal dinnanzi ad un'opera d’arte custodita in un museo e chi invece resta comodamente seduto al proprio pc e si fa rapire da centinaia di modelli di calzature esposte virtualmente nel primo e unico museo virtuale della scarpa, recentemente inaugurato sul web.

Per visitare il Virtual Shoe Museum non serve un biglietto, né occorre fare la fila al ticket office: l’esposizione virtuale è aperta al pubblico e consultabile con un semplice clic. Basta scorrere tra le categorie, selezionando colore, designer preferito, tipologie di calzature, stili e orientarsi nelle sottocategorie, in un tour che supera i confini della scarpa come accessorio elevandola ad opera d’arte.

Sul sito c’è anche la possibilità di iscriversi alla newsletter per essere tempestivamente informati degli eventi e delle novità e periodicamente l’homepage dedica uno speciale all’estro creativo di un designer particolarmente apprezzato. Adesso è il turno del pluripremiato Jan Jansen e i suoi coloratissimi modelli che fondono arte, design e armonia delle forme.

Il museo è ancora in fase di raccolta di materiali e questo spiega l’assenza di alcuni grandi assenti, illustri shoe designer del calibro di Manolo Blahnik, Jimmy Choo e tanti altri. Un appuntamento impedibile per gli appassionati.

Tratto da: OhMyShoes!

lei.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017