Excite

Courtney Love, adesso i guai arrivano da Twitter

430 mila dollari per aver postato tweet diffamatori. L'ultima causa a carico della bad girls Courtney Love si è chiusa con un salato risarcimento che la cantante dovrà corrispondere alla fashion designer Dawn Simorangkir entro il 2014. Il motivo del contendere? Una richiesta di 40 mila dollari (anche se altri rumors danno cifre al ribasso, intorno ai 4 mila) da parte della stilista per abiti che invece Courtney intendeva "regalati". La vedova di Kurt Cobain non ha apprezzato e ha iniziato a tweettare insulti contro la Simorangkir.

Guarda le foto sexy di Courtney Love su Twitter

Peccato che i giudici abbiano tenuto conto del peso mediatico della rocker e del contenuto "gravemente diffamatorio" dei post e abbiano deciso di accogliere la richiesta della stilista proprietaria di Boudoir Queen line, rigettando la tesi difensiva di Courtney che sosteneva che i tweet esprimessero suoi semplici commenti personali. Una sconfitta che si è tradotta in un'altra grave emorragia per le finanze dell'ex signora Cobain, che da anni è impegnata in una battaglia legale per scoprire che fine abbiano fatto quasi 360 milioni di sterline del patrimonio lasciatole da Kurt.

L'avvocato della cantante si è comunque detto soddisfatto dell'accordo, in quanto ha precisato che la Simorangkir aveva chiesto "una cifra molto più alta", e ha voluto sottolineare che la sua cliente non utilizza più Twitter, anche se, in seguito alle domande incalzanti dei giornalisti, ha dovuto ammettere di non esserne sicuro al cento per cento: "potrei sbagliarmi". Ma, per il bene di Courtney, sarebbe meglio che dal suo cellulare non partissero altri "cinguettii".

 (foto © Dazed)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017