Excite

Trench: da Burberry a Zara, le offerte - quale scegliere

Per gli ineffabili Enzo e Carla appartiene alla categoria dei 'mai più senza' e la moda lo conferma di anno in anno. Di che cosa stiamo parlando? Ma del trench, l'evergreen per eccellenza della mezza stagione (e non solo), nonché il capo più versatile di tutto il guardaroba, ideale tanto per un'occasione elegante che per una sportiva. Se nel vostro armadio non c'è ancora, scoprite il modello più adatto a voi e (al vostro portafoglio) con la guida 'Trench: da Burberry a Zara, le offerte - quale scegliere'.

    burberry.com

Trench: il capo passepartout

Perfetto d'autunno, ma adatto anche alla primavera. Comodo, ma elegante. Bello, ma sportivo. Il trench è uno di quei capi che nel guardaroba non dovrebbero mai mancare. Se scelto in un modello classico e in una tinta base (beige, marrone, nero o blu) è infatti una giacca capace di risolvere più di un look. Se pensate che sia arrivato il momento di cambiare il vostro oppure avete sempre esitato a comprarne uno, la guida 'Trench: da Burberry a Zara, le offerte - quale scegliere' vi aiuterà a trovare quello che vi sta meglio e vi svelerà i trucchi per indossarlo al top.

High cost...

Siete amanti del trench da sempre. Eravate bambine quando vi è stato comprato il vostro primo modello e da allora non avete mai più saputo rinunciare a questo capo. Non solo vi piace, ma lo portate pure bene. Perché allora non fare il grande passo e concedervene uno griffato? Ovviamente, in questo caso 'il' trench per eccellenza è quello di Burberry. Classico - appena sotto al ginocchio - lungo a metà coscia o corto, chiaro o scuro, in pelle, camoscio, lana e cashmere o cotone, ma rigorosamente sempre doppiopetto, con cintura e baschina sulla schiena, la giacca della casa di moda inglese è l'oggetto del desiderio di moltissime fashioniste. Certo, i prezzi non sono alla portata di tutti (da un minimo di 595 euro a un massimo di 4.995), ma è anche vero che si tratta di un capo iconico e senza tempo.

... e low cost

Se invece il trench vi piace, ma non siete sicure che faccia per voi (o per il vostro portafoglio), la soluzione è di mettersi alla prova con un modello low cost. A partire dalla versione tre quarti in rasatello di Stradivarius (circa 30 euro) per arrivare a quella classica di Top Shop (a partire da 100 euro), l'offerta è infatti vastissima. Pull&Bear e H&M lo propongono tanto lungo che corto a un costo variabile da 50 a 70 euro, mentre Conbipel, La Redoute e Zara sono un po' più cari, pur restando comunque entro i 100 euro.

    zara.com-stradivarius.com

Bello, ma come lo porto?

Indossare il trench non è facilissimo. La versione classica, infatti, è carica di fascino, ma sta bene a poche perché 'abbassa' e - inevitabilmente - 'allarga'. Meglio allora optare per i modelli corti (che appoggiano sul lato B) o per quelli a metà coscia. Se rispettate questo accorgimento, potrete ricreare un look alla Audrey Hepburn scegliendo di indossare scarpe basse (al top le ballerine), pantaloni skinny e foulard. Per quanto riguarda il colore, invece, la tinta per eccellenza di questo capo è il beige, ma anche il marrone e il blu si prestano a diversi abbinamenti. Infine - come anticipato all'inzio della guida 'Trench: da Burberry a Zara, le offerte - quale scegliere' - la portabilità è varia ed è legata in particolar modo al tessuto: pelle, camoscio, seta, cashmere e in generale i materiali preziosi e/o lucidi sono da destinarsi alla sera, mentre il cotone, la lana e il rasatello al giorno.

lei.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017