Excite

Tendenze moda taglie forti estate 2014: il fascino di Jennie Runk nel catalogo H&M, foto

  • hm.com

Donne con le curve, venite avanti. Negli ultimi anni le taglie forti si stanno lentamente sdoganando da un'accezione negativa, per diventare simbolo di un nuovo concetto di bellezza. Questo sta accadendo anche grazie a Jennie Runk, la bellissima modella dagli occhi blu taglia 46. La top model oversize è anche quest'anno protagonista del catalogo per taglie forti di costumi e abbigliamento di H&M, di cui sono state diffuse le prime immagini.

Alexander Wang firmerà una collezione con H&M, l'annuncio su Instagram

H&M, collezione primavera estate 2014 Exclusive Conscious: le foto

Già lo scorso anno Jennie Runk è stata protagonista degli scatti per la linea swimwear oversize del marchio. Un servizio che ha avuto un impatto molto forte per la bellezza mozzafiato di Jennie e per la scelta di un marchio poplare come H&M di mettersi in prima linea nella rivincita delle donne curvy nel mondo della moda.

Il catalogo 2014 di cui Jennie è protagonista è lo style book Private Paradise di H&M. Della collezione fanno parte numerosi modelli di costumi interi o a due pezzi dal taglio anni Cinquanta, ma anche abiti lunghi e corti, caftani e capi considerati irraggiungibili per chi non è taglia 38, come gli shorts in jeans, ridisegnati di modo da essere accessibili anche ai fisici più morbidi.

H&M è stata capofila tra i grandi marchi nel lancio di collezioni dedicate alle taglie dalla 48 in poi. La scelta di H&M è anche arrivata lo scorso anno in concomitanza con la confessione da parte del brand di aver utilizzato spesso modelle troppo magre. Una tendenza che il marchio svedese ha cercato di invertire ingaggiando Jennie Runk per due anni consecutivi, ma scegliendo anche per la collezione “standard” testimonial più curvy della media, come la formosa e super sexy Beyoncé per la campagna della scorsa estate.

Jennie Runk è diventata ulteriormente famosa grazie alla sua storia di modella: dopo le difficoltà adolescenziali per un fisico troppo formoso per i canoni attuali, le è stato detto che per diventare modella avrebbe dovuto perdere una o due taglie (in quel momento era una taglia 42), altimenti poteva pensare a una carriera nella moda plus size acquisendo almeno una taglia. La decisione di Jennie di fare la seconda scelta le ha decisamente portato fortuna.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017