Excite

Tendenze Autunno/Inverno: i 5 capi irrinunciabili delle fashion victim

  • Instagram @petrabryant

È un classico: un armadio pieno di roba e niente da mettersi. Ogni mattina, davanti alle ante aperte, sorgono una serie di dilemmi. Abbiamo messo insieme talmente tanti capi che, adesso, non sappiamo come abbinarli. Cominciamo col dire che una buona regola da tenere a mente, durante le sedute di shopping, è pensare al capo che si desidera insieme al resto del nostro guardaroba. Su cosa posso abbinarlo? Semplice quando si tratta di pezzi basici; quelli più sofisticati, invece, meritano un momento di riflessione per non rischiare di rimanere appesi e dismessi.

Detto ciò, mettiamo ordine nelle idee e nell’armadio partendo dai must have. Sono quegli abiti e accessori che la stagione proclama come irrinunciabili e a partire dai quali si possono costruire look di tendenza.

La pussy bow: romantica ma rigorosa, ha uno stile bohemien e declina outfit casual o estremamente chic. Si tratta della camicia di seta con il fiocco, grande protagonista dell’Autunno/Inverno Gucci. Il prêt-à-porter la propone in tagli più o meno sagomati o nel classico modello morbido e sblusato. Si porta di giorno con skinny jeans e di sera con pantaloni dal taglio maschile. Il tacco è d’obbligo: tronchetto o stivale by day. La sera si può spaziare dalla décolleté alla parigina stringata alla spuntata.

Moda etica: le eco-pellicce

La gonna plissé: in puro stile british, declina un look da collegiale. Da Fausto Puglisi a Vivienne Westwood, la moda la rilancia nel classico tartan. È un capo casual e si presta ad abbinamenti urban con un paio di boots o glamour con un cuissarde alto.

Gli intramontabili Rayban: non passano mai di moda. Inutile girare intorno a modelli aerodinamici e fantasie estrose. L’occhiale alla Audrey Hepburn nel più classico black resta un must senza tempo e senza stagioni. Anche d’inverno, prendetevi il lusso di uno charme da Colazione da Tiffany.

Le sneakers: l’estate 2015 è stata indiscutibilmente rasoterra. La stagione fredda conferma il trend: per lui e per lei, le sneakers sono diventate un capo basico e irrinunciabile per look casual e gym. Al punto che anche l’haute couture si diverte in collaborazioni sporty, come la capsule realizzata da Raf Simons (direttore creativo Dior fresco di dimissioni) per Adidas Originals.

E infine lo stivaletto stringato: la scarpa mette insieme il lato chic delle parigine con quello metropolitano dello stivale alto. Le versioni più trendy hanno il tacco largo. La palette è neutra: dal nero al cuoio passando per il bronzo.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017