Excite

Sognare il vestito da sposa: ad ognuna il proprio desiderio

Sognare il proprio vestito da sposa, è uno sport che tutte le ragazze hanno piacevolmente praticato almeno una volta nella propria vita. Ma non appena arriva il momento di scendere in campo realmente, subentrano ansia e agitazione per paura di non riuscire a soddisfare quello che è il più romantico dei desideri. Il trucco è mirare l’obiettivo, conoscere i propri limiti e i propri pregi e correre verso la meta: indossare l’abito nuziale dei sogni! Come procedere?

Iniziare con qualche compromesso

Certo, a sentirselo dire non fa un bell’effetto, ma è bene avere chiaro in testa, fin dove si può arrivare con il budget che si ha a disposizione: questo è importante fin dall’inizio, per non rimanere deluse in seguito. Un abito da sposa ha una fascia di costo che va da un minimo di €300,00 fino ad oltre €2.000,00. Cerchiamo di capire quindi, se è il caso di osare, magari anche indebitandosi o mandare sul lastrico (si fa per dire) suoceri e parenti, solo per la nostra ambizione principesca. E’ auspicabile quindi riuscire a trovare alcuni compromessi, tenendo presente che un bellissimo abito da sposa, può anche non avere un costo stellare o soggettivamente inaccessibile.

Il nostro corpo e lo stile che cerchiamo

Ci sono diversi modelli di abiti da sposa che rispecchiano totalmente i nostri gusti e altri che invece, si discostano parecchio dal nostro modo di essere: quello a palloncino, a tubino o a sottoveste. C’è anche il modello princesse, longuette o redingote e addirittura il tailleur pantalone. Oltre a rappresentare la nostra personalità, l’abito nuziale deve soprattutto valorizzare il nostro fisico ed è necessario saper trovare quello che più si addice alle nostre forme e alla nostra altezza: il nostro sposo dovrà rimanere abbagliato dalla nostra bellezza!

Le grandi Firme

Dare un' occhiata alle collezioni del momento dei grandi stilisti italiani, sia per acquistare, sia per “farsi un idea”, è consigliabile per chi non vuole assolutamente apparire fuori moda, benché un abito da sposa di Armani, Valentino o Versace per esempio, abbia già di suo una forte personalità senza tempo, che richiama la bellezza e il valore, oltre che del disegno, anche dei tessuti pregiati, della maison stessa.

La sarta e l’unicità

Se proprio siamo delle ragazze controcorrente, un po’ pazze e con il pallino del taglio e cucito, allora non ci resta che fabbricarcelo da sole l’abito nuziale, con l’aiuto di una brava sarta ovviamente! Possiamo decidere il colore, se bianco latte, panna, avorio, neutro o ghiaccio, oppure se avere le perline o i ricami, velo o non velo, organza o uncinetto e tanto altro ancora per avere l’effetto finale, di un abito che ci calzi a pennello e che sia unico come il giorno del matrimonio.

Insomma, avercelo realmente, indossarlo, sceglierlo, acquistarlo semplicemente o realizzarlo l’abito da sposa, è più faticoso, ma senz’altro più divertente, che sognarlo solamente.

lei.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017