Excite

Dalle sfilate autunno inverno 2012 tagli stile maschile e lurex

  • dolcegabbana.it

Continua il trend retrò, con cappotti importanti e lunghi, pantaloni ampi, cravattini e pelliccia vera o ecologica. Le sfilate inverno 2012 puntano su una donna vestita con materiali e linee decisamente maschili, femminilizzate nei dettagli e negli accessori. Panno, doppio petto, lunghezze esagerate e fantasie maschili come Principe di Galles e Pied de Poule ma dettagli femminili come argento, bronzo e oro, torna prepotente la pelliccia coloratissima per bordare colli e polsini oppure negli accessori, borse e stole.

Perfetto stile anni Quaranta nei materiali degli abiti e tailleur, lurex e bronzo per Frankie Morello, Versace e D&G. Pelliccia colore naturale o colorata per Fendi e Laura Biagiotti per arricchire cappotti e montoni, D&G crea gonne con un tripudio di piume coloratissime dal giallo al verde mare abbinate a magliette con fantasie geometriche e sneakers per uno stile urban adolescenziale.

Blugirl copre le gambe, in perfetto stile retrò, gonne longuette, colori pacati dalla terra come l'arancio e il giallo, grande importanza all'accessorio, imperativi foulard e cappellino. Tagli decisamente maschili anche per Gucci che al classico tailleur un pò dandy abbina piume e pellicce colorate, trasparenze, spacchi vertiginosi e giacche nell'immancabile animalier.

Max Mara rimane fedele al suo stile e fa sfilare una donna classica e sobria, figure vagamente geometriche, senza volumi e poco colore, niente orpelli, una collezione lineare e semplice per dare risalto ai materiali preziosi, mohair, alpaca e cashmere.

Giorgio Armani rinuncia completamente al colore e ai volumi eccentrici, nelle sfilate inverno 2012 Emporio Armani punta su abiti e tailleur di taglio maschile assolutamente e completamente in nero, anche per gli accessori, piume, borse e cappelli total nero.

 

lei.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017