Excite

Sarah Jessica Parker per Manolo Blahnik, stilista di una collezione di scarpe e borse

  • Getty Images

"Nostalgia, nostalgia canaglia", gorgheggiava quasi trent'anni fa un ispirato Albano, ancora in coppia con Romina Power, e di sicuro la nostalgia ha avuto un ruolo fondamentale nella decisione di Sarah Jessica Parker di disegnare una collezione di scarpe per Manolo Blahnik, anche se - innegabilmente - l'operazione le porterà nuova visibilità (di certo gradita, visto che dopo Sex and the City l'attrice è abbastanza sparita dal piccolo e grande schermo) e soprattutto farà crescere il suo conto in banca.

Sarah Jessica Parker al Calzedonia Show con una parata di stelle

In realtà, mai collaborazione è stata più attesa e invocata, oltre che azzeccata, come ha dichiarato la stessa Sarah a Vogue America: "Forse dirò una banalità, ma credo che sia questo che la gente si aspetta da me dopo avermi vista nei panni di Carrie Bradshaw", dal momento che la sua alter ego nella celebre serie tv era una collezionista compulsiva e seriale delle scarpe dello stilista, oltre che di Jimmy Choo e Christian Louboutin.

Margiela per H&M, i vip al party di lancio a New York City: c'è anche Sarah J. Parker

E così, a 15 anni dalla prima apparizione di Carrie e co. sullo schermo, ecco che finalmente Sarah J. Parker ha deciso di saltare il fosso e di realizzare una sua collezione di scarpe, chiamata con l'acronimo SJP, per sfruttare la fama glamour dell'attrice, ma senza rinunciare allo stile che da sempre contraddistingue Manolo Blahnik. E a proposito di stile, sempre a Vogue USA Sarah ha 'svelato' di stare ispirandosi per i suoi modelli "alle grandi marche della vecchia scuola, come Charles Jourdan e Maud Frizon", con l'obiettivo di offrire "qualcosa di diverso" in termini di design, colore e prezzo.

"Stiamo mettendo insieme delle combinazioni di colore che di solito non vengono sfruttate, belle e del tipo che avreste sempre voluto nel vostro guardaroba", ha continuato l'attrice, aggiungendo di stare lavorando anche a una serie di borse, ispirate a quelle indossate dalle donne nel "periodo a cavallo tra gli anni Settanta e Ottanta".

Realizzata in collaborazione con il CEO di Manolo Blahnik, George Malkemus, la collezione SJP sarà in vendita a partire dall'autunno 2014 in esclusiva nei grandi magazzini Nordstrom e - sopresa - avrà dei prezzi tutto sommato abbordabili, rispetto alle linee classiche del brand. Consapevole che i tempi cambiano e la crisi morde, ma anche che in fondo si tratta di un esordio (per quanto di lusso), Parker e il marchio hanno infatti concordato un range di costo compreso tra i 200 e i 300 dollari (120 e 230 euro) per le scarpe e fino a 700 dollari (530 euro) per le borse.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017