Excite

Sandali e calze: come abbinarli

  • Gucci.com

Sandali con le calze: un abbinamento riuscito? Per quanto possa sembrare strano, indossare le calze sotto questo particolare tipo di calzature non solo è concesso, ma è addirittura suggerito dalle tendenze di moda. Non solo: molti uomini considerano questa soluzione davvero sensuale.

Con le calze di lana

Non è assolutamente necessario, dunque, mettere via i sandali con l’arrivo della stagione invernale, ma, ricorrendo alle calze di lana, gioiello o ancora meglio a costine, queste calzature tipicamente estive possono essere indossato con classe e disinvoltura in qualsiasi periodo dell’anno. E' pur vero che questo abbinamento rischierà, all’inizio, di attirare l’attenzione degli altri, ma si tratta di una scelta di eleganza senza dubbio particolare.

Sotto il ginocchio

Decisamente indicati, a questo proposito, si rivelano i modelli al di sotto del ginocchio, come indicato già qualche anno fa da Burnerry Prorsum. Le calze, invece, potrebbero risultare un po’ stonate con i sandali bassi. Per quel che riguarda l'abbigliamento di accompagnamento, sarà perfetta una bella gonna lunga, piuttosto vouminosa, mentre dovrebbero essere evitati pantaloni aderenti o jeans. Chiaramente l'accoppiata calze più sandali deve essere centellinata, nel senso che va riservata per alcune occasioni speciali (un appuntamento galante, un'uscita al ristorante) per non correre il rischio di inflazionare questa soluzione estetica.

Mai in primavera o in estate

In sintesi, sandali e calze possono essere abbinati senza problemi, a patto di rispettare due regole fondamentali: le calze devono essere di lana, e i sandali devono essere alti. Ciò significa che nei mesi primaverili ed estivi questo abbinamento deve essere bandito.

lei.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017