Excite

Saldi estivi 2011: occhio agli acquisti, non tutte le marche sono uguali

  • style.it

È tempo di saldi estivi 2011. In Italia l’ora x è scattata lo scorso 2 luglio. Il periodo di saldi rappresenta ormai, anche vista la crisi, un’occasione più unica che rara per i consumatori di riuscire a fare spese senza spendere cifre esorbitanti, e allo stesso tempo un toccasana per i commercianti in questi periodi di magra. Anche durante i periodi di saldi, però, è importante non lasciarsi prendere dall’euforia e effettuare acquisti oculati, anche per non incorrere in offerte truffa o sconti non proprio applicati con dovizia. La data unica La prima novità dei saldi estivi 2011 è stata la data unica di partenza su tutto il territorio nazionale. A differenza degli altri anni, infatti, in tutte le regioni la stagione dei saldi è partita lo scorso due luglio. Si è trattato di una sorta di D-Day per il commercio estivo, atteso da tantissimi consumatori. Nelle prime settimane gli sconti si sono attestati sul 20-30%, per poi raggiungere in questi giorni il 50% e a volte anche il 70 per cento. Occhio alle marche Non tutti i brand si comportano allo stesso modo al momento dei saldi. Per questo 2011 il consiglio è di puntare sui prodotti di quelle marche che hanno adottato una politica per così dire “trasparente”. Uno su tutti “La Perla” che già sul suo negozio online, tra le pagine del sito ufficiale del brand, si è dotato di una sezione saldi con un vero e proprio catalogo online con tutti i prodotti e i relativi prezzi, ovviamente scontati. Senza tentennamenti anche la strategia di Camomilla che ha dato il benvenuto alla stagione dei saldi con l’ironia: "Che fortuna... non spendere una fortuna!" è il motto con cui il noto brand ha invitato tutti presso i propri punti vendita, con tanto di coccinella portafortuna come simbolo. Consigli utili I consigli per gli acquisti in periodo di saldi sono quelli di ogni anno: non avere fretta e valutare bene prima di acquistare. Spesso la merce acquistata in saldi non si cambia perciò l’euforia non è certo una buona alleata. Inoltre prima di comprare, fate un giro dei diversi negozi dove hanno la stessa merce che vi interessa: potrete così “scoprire” l’offerta migliore, visto che lo sconto non è imposto, e magari scovare commercianti di cui c’è poco da fidarsi. Infine, per una migliore valutazione, cercate di evitare i weekend e i giorni di maggiore affollamento, soprattutto se la vostra meta è un centro commerciale.

lei.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017