Excite

Rihanna: "Lady Diana? Una vera gangsta con i vestiti". La Principessa icona di stile della cantante

  • Getty Images

Silvia Artana

Lo stile della Principessa Diana? "Gangsta". Parola di Rihanna. Se siete caduti dalla sedia, niente paura: l'effetto è stato quello un po' per tutti. Eppure la cantante di Barbados ne è assolutamente convinta e in una lunga intervista alla rivista Glamour - per la quale posa pure in copertina, in versione riccioluta - spiega il perché, svelando anche che la mamma di William e Harry è la sua icona di stile.

Rihanna: capelli bianchi, sopracciglia viola e capezzolo in vista. Look trash per ultimo video

Ebbene sì, la ragazza che non ha esitato a mostrarsi in giro con una clutch decorata di peni, che posta ciclicamente su Instagram foto di lei in pose e mise che lasciano ben poco all'immaginazione e che ha scelto di seguire la (discutibile) moda del grillz con un mitra di oro rosso sugli incisivi afferma che Lady D. è il suo modello e che per vestirsi si ispira a lei. "Ma sai chi è la migliore di sempre?", dice infatti nell'intervista, rivolgendosi al suo interlocutore, "la Principessa Diana. Era perfetta. Ogni look era giusto. Una vera gangsta con i vestiti. Aveva quei pazzi cappelli, quelle giacche oversize. Ho amato tutto quello che indossava".

Rihanna da Chanel a Parigi: sexy con scollatura abissale, spacchi e trasparenze

Ora, a meno che la defunta e compianta Lady D. non avesse un guardaroba segreto di cui RiRi è entrata in possesso, sembra un po' azzardato definire "gangsta" lo stile della principessa triste, e non solo per la sua appartenenza alla famiglia reale inglese, ma anche - soprattutto - per la capacità innata che aveva di trasformare qualsiasi capo indossasse, anche un paio di pantaloni della tuta o un giubbotto sportivo, in un look elegante, raffinato e glamour.

Che poi Rihanna voglia dire che Diana era una trendsetter e che ha saputo guardare avanti di anni, precorrendo gusti, mode e stili, e per questo sia una 'tosta', okay, va bene, ci può stare. Ma "gangsta" perché 'spaccava' con look sopra le righe no, per favore.

Comunque sia, se davvero Lady D. è il modello di RiRi, spiace, ma la cantante di Barbados non si può proprio definire una brava allieva: su di lei, infatti, anche gli abiti più eleganti finiscono con il diventare trash. Sarà perché si sbottona sempre un bottone di troppo o perché dimentica la biancheria intima o - al contrario - la sceglie troppo appariscente, sarà perché non azzecca i gioielli e gli accessori, sarà perché sfoggia pettinature che riescono ad ammazzare anche la sua indiscutibile bellezza o sarà perché fa tutte queste cose insieme, ma al momento Diana non sarebbe fiera di lei. E allora, visto che - come si dice a scuola - "ha potenziale, ma non si applica", perché non voltare pagina, abbandonare gli eccessi e abbracciare il Lady D. style? Va' a sapere che non incontri anche il Principe Azzurro. Con più fortuna di Diana, of course.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2022