Excite

Richard Prince e le borse Louis Vuitton

“Prendi una borsa, trattala male” sembra questo il mantra che ha dominato la collezione Louis Vuitton proposta sulle passerelle parigine e ideata dal ribelle Marc Jacobs. Sì, perché le classiche borse con il monogramma che hanno fatto grande la maison francese, lui, l’artista impertinente, le ha affidate all’estro creativo dell’artista Richard Prince, definito da molti, il dego erede di Andy Warhol e gli ha concesso di trasformarle in autentiche opere di street art.

Spruzzi di vernice, colori accesi a contrasto,mescolanza di stili e tessuti e chi pi ne ha più ne metta, al punto che le borse in passerella erano irriconoscibili. C’è chi ha interpretato la trovata come l’ennesima prova della creatività irriverente del designer e chi invece non ha gradito vedere conciate a quel modo le borse che hanno fatto la storia del logo Louis Vuitton. Resta comunque il fatto che ancora una volta Jacobs ha raggiunto il suo scopo: far parlare di sé, in ogni modo, purchè se ne parli.

Tratto da: OhMyBag!

lei.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017