Excite

Quale stile per il primo appuntamento? Il tuo!

  • Foto:
  • YouTube

Occhiate. Sms. Mail. Incontri 'casuali' nei locali e per strada (tacendo degli appostamenti eterni modello maniaco). Qualche messaggio accattivante in bacheca. L'operazione di avvicinamento è stata estenuante e degna della migliore strategia bellica, ma alla fine ce l'avete fatta: il lui che state puntando da un po' di tempo ha - finalmente - capito di interessarvi e vi ha chiesto di uscire. Quindi, svestite gli abiti da Rommel e preparatevi a indossare quelli da Mata Hari, ma attenzione: siete sicure che la mise che avete scelto per il vostro primo appuntamento è quella giusta? Se non ne siete convinte, ecco qualche consiglio che può esservi utile per decidere il vostro look.

  • Per prima cosa - anche se può sembrare scontato dirlo - siate voi stesse. E' inutile che vi presentiate coiffatissime, con trucco da diva, scollatura vertiginosa, gonna con spacco inguinale e tacco 12 se di solito andate in giro con camicia, jeans e ballerine, siete coda-dipendenti e vi concedete al massimo un filo di matita e un po' di mascara. Quando vi ha notate, il lui in questione ha visto e apprezzato il vostro look, se no difficilmente vi avrebbe chiesto di uscire. Per cui d'accordo rinnovare e rendere un po' più sexy l'insieme, ma senza stravolgere la vostra natura.

Ballerine: eleganza e comodità vanno a braccetto

  • Se di solito siete per outfit pratici ed essenziali, potete sostituire i jeans con un paio di pantaloni a sigaretta o modello capri e abbinarli a una camicetta iper femminile, con qualche ruches, un ricamo o un dettaglio in pizzo. La ballerina va bene, ma sostituite la vostra comoda shopper multitasche e multiuso con una pochette discreta e giocate con qualche bracciale e una bella collana lunga. I capelli raccolti sono molto sexy perché lasciano scoperto il collo - una zona del corpo che di solito fa vibrare di desiderio i maschietti - ma se sono belli, morbidi e luminosi potete tenerli sciolti e poi giocare 'distrattamente' con loro: un gesto che sortisce sempre un certo effetto (sempre che non diventi un tic, ovviamente).
  • Se invece di rinunciare ai jeans non se ne parla, scegliete una linea che esalta i vostri punti forti - i Levi's Curve ID che modellano le curve, per esempio - e abbinateli a una scarpa con il tacco. E qui giudicate voi: siete in grado di reggere aperitivo e cinema o cena e passeggiata romantica con più di 12 cm che vi separano dal suolo o è meglio restare sotto la dozzina? Nel secondo caso un tacco di 7 cm è elegante, vi slancia e vi permette di non trascinarvi fino alla sua macchina caracollando o - peggio ancora - di trasformare il delizioso sorriso che vi ha confessato di averlo conquistato in una smorfia di dolore stile Joker.

Curve mozzafiato e jeans come una seconda pelle? Con Levi's Curve ID si può

  • Ma se per natura e stile di solito scegliete look più aggressivi, bene l'abito con scollatura strategica che esalta il vostro décolleté o quello con gonna sopra il ginocchio e spacco che mette in mostra le vostre gambe perfette. Il segreto sta sempre nel valorizzare i punti forti e nel cercare di mascherare i 'difetti' o quelle parti di noi che giudichiamo tali. Certo, come in tutte le cose ci va buon senso: eccedere raramente porta risultati positivi e sappiamo bene che i maschietti hanno una certa tendenza a 'fraintendere'. Se cercate una storia che vada oltre il primo appuntamento, tanto vale mettere subito le cose in chiaro, anche con l'abbigliamento. Perciò evitate look che oltre a far sbavare il vostro accompagnatore per l'intera serata abbiano lo stesso effetto anche su tutti gli altri uomini nel raggio di un chilometro.

Oltre a dare di voi un'idea non proprio bellissima, la vostra mise potrebbe addirittura sortire un effetto diverso da quello che desiderate, convincendo il vostro cavaliere che stare con voi è una faticaccia, perché continuamente ambite da altri uomini: e se all'inizio può essere gratificante pensare di avere conquistato la donna più desiderata di tutte, l'entusiasmo iniziale cede presto il passo all'insicurezza, alla gelosia e... a un'altra donna ritenuta a 'basso mantenimento' (giusto per citare un caposaldo del corteggiamento e dei primi appuntamenti). Del resto, presentarvi con un look che non vi rispecchia è un rischio anche per voi: per quanto tempo pensate di poter interpretare il ruolo della fidanzata firmatissima e sempre all'ultima moda se in realtà siete amanti del vintage, adorate cercare i vostri capi tra i pezzi unici dei mercatini delle pulci e credete fermamente che si può essere eleganti anche low cost?

Eleganza low cost: la insegnano le principesse. Copia il Middleton style

  • E poi, altro dettaglio importante: adattate sempre il vostro look al contesto dell'appuntamento. Se per il vostro primo rendez vous romantico lui ha scelto di portarvi a mangiare nell'agriturismo del suo migliore amico disperso nelle campagne, non presentatevi come se doveste andare a una soirée alla Scala. E anche in caso di aperitivo o di cena, pensate sempre che, in fondo, non c'è nulla di così diverso da una delle solite serate da single che trascorrete in giro con le amiche: in entrambi i casi, infatti, il vostro intento è attirare l'attenzione. Se ci siete riuscite tanto da ottenere l'appuntamento che desideravate, allora la mise giusta è quella che ha fatto colpo la prima volta. Senza bisogno di 'esasperarla' o cambiarla del tutto.
  • Infine, se il look ha fatto la sua parte e la conclusione della serata è quella che desideravate... Non scivolate sull'intimo! Anche la lingerie deve essere curata: per cui bando al completo tanto comodo ma spaiato, ai mutandoni ascellari - vi ricordate Bridget Jones? Non è detto che il vostro lui abbia lo stesso sense of humor molto british di Daniel Cleaver - e al reggiseno con il trucco (meglio dichiarare subito i propri 'possedimenti': ritrattare dopo non solo è out, ma anche controproducente). Via libera invece a completini sexy, pizzati e magari con un po' di trasparenze. Anche se il bianco e il nero in versione basica riscuotono consensi tra i maschietti, che giudicano la lingerie semplice in tinta unita 'intrigante' . Mai come bustier e reggicalze, però...

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017