Excite

Pettinature per capelli ricci, qualche consiglio

  • Foto:
  • Morguefile.com

I capelli ricci sono belli sì, ma spesso difficilmente gestibili. Ecco qui qualche suggerimento per ottenere pettinature per capelli ricci di facile realizzazione, per tutte le ragazze che hanno fatto del riccio il loro punto di forza.

Innanzitutto, per far sì che il capello riccio tenga e che la chioma abbia il giusto volume, è necessario partire dal taglio. Trovare un parrucchiere che sappia usare le forbici come si deve con i capelli ricci è molto difficile, perciò se siete tra le fortunate ad averlo trovato, non lasciatevelo scappare! L'importante è saper scalare a dovere la chioma, dosando i volumi e lasciando allo stesso tempo il riccio definito e morbido. Dopo il lavaggio, il consiglio è quello di applicare una schiuma il più possibile leggera, per non appesantire i capelli e per definire meglio il riccio, e di usare il diffusore, che in questo caso diventa un vero e proprio must.

Subito dopo, a seconda della lunghezza della capigliatura, si può optare per diverse pettinature per capelli ricci. Se il capello è corto, basterà un po' di gel per accentuare l'effetto afro. Se il taglio, invece, è medio, sarà sufficiente una riga di lato per farvi sembrare già più in ordine. L'alternativa può essere quella di appuntare una ciocca di capelli, lasciando libera la fronte.

Il capello lungo, invece, permette di osare un po' di più. Nelle occasioni importanti potrete sfoggiare uno chignon classico, con qualche ciocca ai lati del viso, oppure optare per una coda alta e morbida, per un look più fresco e naturale.

Infine, lasciate libero sfogo alla vostra fantasia. Senza eccedere, ovvio. Accessori, cerchietti, mollettine colorate e trendy possono essere tra i più preziosi alleati di una donna, soprattutto se ha i capelli riccissimi e indomabili.

lei.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017