Excite

'Parole di moda', il vocabolario prêt-à-porter

Se la vostra amica fashion vi ha appena confessato con un certo orgoglio di essersi comprata un paio di jodphur in pregiatissimo yak, non è impazzita tutta di colpo ma sta semplicemente usando le "parole della moda", termini spesso sconosciuti per i non addetti ai lavori o per chi ancora chiama slip e reggiseno intimo e non underwear. Insomma, un vero e proprio gergo sconosciuto ai più che a volte crea imbarazzo e qualche fraintendimento.

Ferdinando Scianna e Fratelli Rossetti: elogio della manualità

Per questa ragione Michela Zio e Monica Camozzi - due giornaliste che da anni si occupano di moda bazzicando blog, giornali e atelier - hanno deciso di scrivere un libro intitolato proprio "Parole di moda" che vuole essere un vocabolario di facile consultazione per permettere a tutti di capire un mondo che è in continuo e profondo mutamento. Un dizionario prêt-à-porter che oltre a spiegare l'etimologia e il significato dei diversi vocaboli del fashion system - spesso stranieri o neologismi derivati da un significato traslato o dall'unione di più parole - propone anche una carrellata dei blog più in voga del momento.

Edito da Hoepli, "Parole di moda" sarà presentato giovedì 12 maggio durante il cocktail party che si terrà presso la boutique Fratelli Rossetti di via Roma 333 a Torino a partire dalle ore 18.00. Una scelta assolutamente non casuale, dettata dalla grande stima reciproca che da anni lega il celebre calzaturificio italiano alle due autrici e che si colloca nella cornice del Salone del Libro, la grande fiera del mondo dell'editoria che anche quest'anno sarà ospite del capoluogo piemontese dal 12 al 16 maggio.

Foto: fratellirossetti.com

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017