Excite

Paris Fashion Week: Hermès

Niente lacrime e commozione, ma una rosa rossa in bocca e tanta voglia di sorridere, perché questa ultima sfilata sia una festa più che un addio. La primavera estate 2011 di Jean Paul Gaultier per Hermès sfila a Parigi ed è uno splendido omaggio alla preziosa e raffinata heritage equestre della griffe, che dopo di lui, com'è noto, guiderà Cristophe Lemaire (ex direttore creativo di Lacoste).

Le foto della sfilata primavera estate 2011 di Hermès by Jean Paul Gaultier

Lampadari di cristallo, un dressage di cavalli e molte fra le più belle modelle sulla piazza ricordano che Hermès è prima di tutto lusso e tradizione, capace di rinnovarsi ma senza perdere la sua anima. E infatti anche la prossima primavera estate 2011 vestirà una moderna amazzone, una donna sicura di sè, sensuale e sofisticata, a volte persino sfacciata nel suo audace portamento.

La pelle la fa da padrone in una serie di outfit che sembrano cuciti addosso, come gli affilatissimi tailleur-pantalone, o che accarezzano il corpo con leggerezza, come i completi 'ammorbiditi' da impalpabili veli di chiffon. Cappello, guanti e frustino sono gli accessori 'must' per un total look da sexy cavallerizza, mentre la mitica borsa Kelly diventa mini e si attacca al polso con appositi cinturini, si veste inaspettatamente di vimini V, mentre in quella più incredibile è addirittura in coccodrillo trasparente. Ebbene sì Gaultier è riuscito anche in questo: rendere un coccodrillo trasparente. Chapeau, ad un 'pezzo' di Hermès che se ne va con un geniale colpo di coda.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2022