Excite

Nina Ricci primavera estate 2010 by Peter Copping

Debutta alla Parigi Fashion Week la prima collezione Nina Ricci disegnata dal nuovo direttore artistico della maison francese: Peter Copping. Al momento del suo ingaggio lo stilista, da anni primo assistente di Marc Jacobs in Louis Vuitton, dichiarò alla stampa i progetti del suo team "sbarazzarci dello stile da ‘ragazzina’ ed evolverci verso uno stile più femminile. Credo che lavorerò con delle stoffe molto dolci e lussuose come quelle che le donne amano indossare, con un’attenzione particolare ai dettagli". Niente di più vero nella primavera estate 2010 della griffe.

Le foto del defilé di Nina Ricci primavera estate 2010 alla Parigi Fashion Week

Pizzi, merletti, macramé, seta, tulle, cachemire, chiffon e trionfi di rouches raccontano di una raffinata opulenza da dama ottocentesca; fiorellini in pelle, in tessuto, stampati, ricamati o applicati come cascate di soffici petali parlano di romanticismo, reso però deliziosamente sensuale da un sottile gioco di dettagli boudoir. La palette è delicata e femminile: colori pastello, dal beige al cipria, dal giallo tenue al lilla ed elegantissimo nero, per la nuova donna Nina Ricci pensata da Peter Copping.

Una primavera estate 2010 affascinante e sofisticata, questa di Nina Ricci, che contribuiscono a rendere preziosa anche gli accessori. Come i tronchetti spuntati ai piedi delle modelle: morbidissimi guanti in nappa con intarsi di pizzo. Veri capolavori di artigianalità.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017