Excite

Milano Moda Donna: Missoni

Tradizione e innovazione, grafismi cult e sperimentazioni digitali: tutto questo si incontra sulla passerella milanese di Missoni che, non sarà un caso, sfila nel quadriportico dell'Università statale, presentando una collezione frutto del viaggio (fisico o mentale, poco importa) fra paesi e culture differenti: Jamaica, Messico, Africa, Giappone, Vietnam.

Le foto della sfilata primavera estate 2011 Missoni

Le foto del parterre del defilè Missoni con Anna Wintour e gli altri ospiti presenti

Layering e cut out, intarsi, applicazioni di frange, perline, paillettes, impreziosiscono pannelli di tessuto variopinti di tonalità acide, grafismi e parole in libertà. Figure geometriche che si sovrappogono, cerchi, quadrati, triangoli e rettangoli creano maglie oversize tagliate a kimono, top, bermuda, lunghi gilet, abiti alla caviglia, pantaloni e giacche, tutti coinvolti in un dinamico gioco di asimmetrie. L'iconografico zig zag di casa Missoni resiste, ma convive con nuovi motivi di ispirazione artistica e contemporanea, vagamente digitale.

Simpatiche le buste trasparenti con all'interno le borse, come a preservare la preziosità dell'accessorio. Le scarpe sono sandali da schiava, ultraflat e con morbidi nastri di tessuto fantasia, coordinati all'abito, anziché semplici lacci tinta unita. I cappelli, infine, hanno un'aura quasi monacale, che volutamente stride con le nuance accese degli outfit, accentuando l'ironia e l'originalità di questa nuova primavera estate 2011 firmata Missoni.

 (Foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019