Excite

Milano Fashion Week: Gucci A/I 2010/11

C'è chi vede il defilé come uno spettacolo fine a sé stesso e le creazioni in passerella come opere d'arte contemporanea. Chi, invece, pensa alla sfilata semplicemente e pragmaticamente come occasione per mostrare gli abiti che faranno il fatturato dell'azienda. Nel secondo gruppo spicca Frida Giannini, stilista al timone della maison toscana Gucci da diversi anni, che è riuscita a rimpinguare le casse della griffe con la sua formula vincente. Che replica all'ennesima potenza, giustamente, in questa nuova collezione autunno inverno 2010 2011 presentata alla Milano Fashion Week.

Le foto della sfilata Gucci A/I 2010 2011

Finiti i tempi del nightclubbing di ispirazione anni '80, la nuova collezione F/W di Gucci vira verso un daywear pulito, maturo e senza eccessi, perfettamente indossabile. 'Sono cresciuta, questi sono abiti molto maturi per una donna molto matura. Perché è questo che sono' commenta Frida Giannini al termine della sua sfilata, sugellando con le parole ciò che il parterre ha ammirato in passerella.

Il repertorio da cui attinge la stilista per questa nuova collezione autunno inverno 2010 2011 di Gucci è allora quello degli anni '90, con qualche incursione nello stile sixties. Giacchine impeccabili, pantaloni affusolati che invadono la passerella, abiti che avvolgono il corpo come fasce di tessuto, pellicce stile bomber, cappottini dal taglio 'simil trench' e una palette di colori neutra, classica e rassicurante. Questo è il giorno pensato da Frida Giannini per Gucci, con mise accompagnate da borse a bauletto più o meno capienti. Per la sera invece, torna il nero, sensualissimo, con piume di struzzo, paillettes, lustrini, trasparenze e pizzo da vera femme fatale.

 (foto © LaPresse)

lei.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017