Excite

Milano Fashion week 2013: i retroscena della settimana della moda

  • Moschino Official

La settimana della moda, fra tacchi alti, gonne a righe (il trend di stagione), abiti corpetto e top, è ricca di retroscena, soprattutto legati al mondo dello street style.

Se foste fra quelle che desiderano con tutto il cuore di essere fotografate durante la fashion week, beh avete bisogno di alcuni consigli da seguire. Prima di tutto, partendo dai più banali, indossate sempre degli occhiali da sole, che ci sia un bel sole, pioggia, neve, o grandine, fanno diva, e salvano qualsiasi espressione, nessun problema con occhi aperti o chiusi o smorfie improbabili.

Milano Fashion week 2013: il meglio e il peggio dello street style, foto

Se hai un cane, piccolo, da vestire da clown, portalo con te, è l’arma vincente, in alternativa fatti accompagnare da un taxi, scendi con un aria seria, quasi arrabbiata e attraversa rapidamente la strada parlando a telefono, una scena molto naturale, piace a tutti i fotografi soprattutto se è inverno e stai indossando dei sandali. Tutto ciò accade davvero alle sfilate, ma se nessuno dovesse fotografarti, nonostante andassi così di fretta, torna indietro, e offriti ai fotografi.

E’ il caso di Anna Dello Russo che, per la sfilata di Armani, è corsa via con una schiera di fotografi che la fotografavano, poco dopo e riapparsa, per concedersi con calma agli scatti. Oppure potresti rimanere in un angolo, per ore, sotto la pioggia, la neve, le intemperie, e attendere uno scatto, primo poi accadrà, così come una ragazza, in cappottino rosa di lana, rimasta immobile come una statua di cera in attesa di un fotografo.

Se poi non avessi pazienza, parla tu con i fotografi, proponiti è una strategia che va molto, anche per lo street style più spontaneo, ed a proposito di spontaneità potrebbe capitarti che qualche fotografo ti dica “Non guardare sempre in camera” non vorremmo mai che non sembrasse uno scatto rubato! Sorge un problema, come ottenere gli inviti alle sfilate? Semplice, non ce n’è alcun bisogno! Basta camminare a passo veloce fingendo di entrare per poi procedere e svoltare l’angolo, con aria disinvolta, e fermarsi in un bar valutando soddisfatte il numero di fotografi che hanno abboccato al piano, tutto questo per poi fare un’altra rapida passeggiata, dopo una decina di minuti.

Milano Fashion week 2013, Giorgio Armani, le foto

Ecco svelati i misteri e i segreti dello street style, e non succeda mai che qualche famosa blogger, editor o stylist non venga fotografata, attraverserà innumerevoli volte la strada, passeggerà disinvolta finché l’obiettivo di qualche fotografo non la immortali in uno scatto spontaneo.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018