Excite

Michelle Obama su Vogue America: in copertina ad aprile con abito Reed Krakoff

  • Getty Images

Dopo Beyoncé Knowles, Michelle Obama. Se vi state chiedendo dove la celebre e indiscutibilmente 'potente' cantante viene prima della first lady americana, la risposta è semplice: sulla copertina di Vogue America. La singer di Houston, infatti, è la cover girl del mese di marzo della famosa rivista, mentre a quanto pare la moglie del Presidente USA lo sarà di quello di aprile.

Vivienne Westwood boccia Michelle Obama: "Si veste in modo orribile"

Ora, definire 'cover-girl' Michelle Obama suona strano e pure vagamente irrispettoso, tuttavia è proprio così. L'ammiratissima first lady, infatti, sarà la protagonista della copertina del prossimo numero del giornale diretto da Anna Wintour (che è stata uno dei maggiori finanziatori della campagna presidenziale democratica e che, a un certo punto, sembrava dovesse trasferirsi in Europa in qualità di ambasciatore USA) e per l'occasione indosserà un abito di Reed Krakoff, lo stesso stilista del vestito scelto da Michelle per il giuramento del marito lo scorso gennaio a Washington.

Michelle Obama agli Oscar, tv iraniana modifica il vestito

Inizialmente sulla notizia c'era un certo scetticismo: pochi addetti ai lavori, infatti, erano convinti che la first lady avrebbe 'bissato' l'esperienza del 2009, quando posò sulla cover di Vogue America con un abito di Jason Wu, immortalata dalla fotografa Annie Leibovitz, e invece i rumors sono diventati via via più credibili, fino a che la conferma è arrivata dall'autorevole fashion editor del Washington Post, Robin Givhan.

Ancora una volta, dunque, Miss Obama rivolgerà il suo sorriso agli appassionati di moda americani (e non solo) dalla copertina della rivista più famosa e seguita al mondo in fatto di stile e tendenze, quasi a confermare che è lei la principale icona fashion USA, nonostante la feroce critica rivoltale recentemente da Vivienne Westwood, che della first lady ha detto senza mezzi termini che "si veste in modo orribile".

Un'abile strategia di marketing per rispondere da par suo alla stilista inglese, in una specie di guerra del fashion tra America e Gran Bretagna? Chissà. In effetti il tempismo con il quale è stata annunciata la cover di Vogue USA è un pochino sospetto, a voler pensare male, ma i soliti bene informati giurano che l'operazione era in programma da tempo. Non resta dunque che attendere e vedere con quale stile si proporrà Michelle Obama ai numerosi lettori della rivista, ritratta ancora una volta dalla fidatissima Annie Leibovitz.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018