Excite

Luisa Spagnoli lancia Luisa, il primo profumo, note agrumate e femminili

  • Luisa Spagnoli

di Margherita Gamba

La semplicità paga sempre. E così, per il debutto nel mondo delle fragranze, il brand italiano Luisa Spagnoli ha scelto di chiamare il primo profumo femminile da loro prodotto con il nome della fondatrice della casa di moda, 'Luisa'. Nente di più, niente di meno. Per evocare uno stile fresco e ricercato.

Pepe e Patrizia, i nuovi profumi di Patrizia Pepe, foto

Chanel profumi, tutte le fragranze: foto

Una famiglia fortunata, quella degli Spagnoli che, dopo aver fondato la Perugina e aver inventato l'iconico Bacio (il cioccolatino, ndr), si è data all'allevamento di conigli d’angora, lavorandone la pelliccia, per poi avviare un'azienda di maglieria, attualmente tra le più apprezzate dalle donne di tutto il mondo. La presentazione della neonata essenza, avvenuta nella storica sede del marchio, è stata affidata a Nicoletta Spagnoli, presidente e amministratrice delegata della maison, nonché pronipote della fondatrice del gruppo, che ha svelato una boccettina di cristallo, impreziosita da un fiocco di raso rosa. "Il profumo racconta molto di noi ed è uno strumento di fascino insostituibile. E' un tocco magico, un’alchimia tra le note contenute nel flacone e la nostra pelle. E poi rievoca tanti ricordi! Per me, che sono laureata in farmacia, era scritto nel destino che sarei arrivata a questo profumo. Dopo la laurea a Perugia, infatti, sono stata assistente della docente di cosmetica e ho preso varie lezioni sui profumi". Oltre alla passione, dietro c'è tanto lavoro, "ho dedicato tutta me stessa a questo progetto, che ho seguito per un anno assieme a mio figlio Nicola Barbarani e a mio nipote Carlo Curti. Il profumo doveva rispecchiare i valori del brand, cercavo una fragranza sinonimo di eleganza, semplicità, moderna e sofisticata, floreale e con note sensuali orientali. Per dedicarla alla fondatrice, che è stata una pioniera del Made in Italy. Insomma questa eau de parfum parla di lei, di noi, dell’azienda e delle donne che lavorano con noi!".

Laetitia Casta per Bulgari BLV Eau de Parfum II: foto

La quintessenza della femminilità, dunque. Già disponibile in esclusiva presso le 152 boutique italiane del brand e i 42 monomarca dislocati all'estero: si parte da 73 euro per 100 ml di bouquet deciso e dolce, proprio come la donna a cui si ispira. Creata dal 'naso' francese Alexandra Carlin, della casa essenziera Symrise, prodotto a Parma dalla Perfume Holding, che collabora con diversi brand di moda, è una fragranza con note agrumate di testa che si fonde a tocchi speziati, nel cuore la rosa Taif, fiore d’arancio e gelsomino, sul fondo note muschiate e legnose.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017