Excite

ModaLisboa: la moda è sperimentazione

ModaLisboa, la settimana della moda portoghese, compie vent'anni, ma l'edizione appena conclusa si è svolta in sordina, senza indulgere in festeggiamenti e celebrazioni, a causa della grave crisi economica che sta attanagliando il paese. Tuttavia, nonostante le preoccupazioni dell'UE, che ha già pronto un piano di intervento stimato in 75 miliardi di euro, la manifestazione lisboeta ha confermato il proprio spirito innovativo e visionario, proponendo collezioni di grande valore creativo.

Best of Lisboa Fashion Week

E' la sezione LAB, in particolare, a richiamare l'attenzione degli addetti ai lavori. In questo spazio allestito nel suggestivo MUDE-Museum of Fashion Design sfilano ed espongono le loro opere giovani stylist e designer che hanno fatto della sperimentazione la propria parola d'ordine. "The birdwatchers", per esempio, la collezione di Sara Lamùrias, propone abiti eco ed equo sustainable in una cornice in cui i capi di abbigliamento sono protagonisti accanto a uccellini, alberi e biciclette. Lara Torres invece propone un'installazione dal titolo "An impossibile wardrobe for invisible" in cui tre videoproiettori trasmettono contemporaneamente immagini sul tema della memoria, della creazione e della distruzione.

Le tendenze moda per la primavera/estate 2011

Valentim Quaresma non adopera effetti speciali visivi, ma bastano le sue creazioni a catturare l'attenzione: copricapi, maschere e scarpe in metallo e pvc sfidano l'immaginario fantascientifico e propongono suggestioni degne di Lady Gaga. Ricardo Andrez, stylist di moda maschile, invece mixa sperimentazione materica artistica e tagli classici, applicando piccoli cubi di legno su rain coats con cappuccio, pantaloni ove, canotte, shorts e perfino leggings per realizzare dettagli geometrici ispirati alla natura. Vìtor e il duo Os Burgueses si distinguono per le ispirazioni insolite come le bellezze albine e cinesi in Tanzania e l'uso di contrasti spiccati nei colori, nei materiali e nelle dimensioni dei capi.

La provocante linea di scarpe Burlesque collection by Blonde Ambition

Fuori dalla sezione LAB, ma ugualmente d'impatto, sono le creazioni di Lidija Kolovrat, che fa sfilare incredibili blouson-origami in pelle, Maria Gambina, con una proposta colorata e anticonformista fatta di felpe e pezzi d'antan, e Alexander Protich, che sperimenta l'accostamento pelle e seta con una collezione interamente giocata sull'effetto nudo e sul total black.

Foto: vogue.it

lei.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017