Excite

Le sfilate di moda autunno inverno 2011/2012

Le sfilate di moda donna per l'autunno-inverno 2011/2012 sono segnate dall'influenza costante degli anni '70 che si integra con la moda anni '60: colori fluorescenti o total black, maxi cappotti e gonne lunghe che sostituiscono le minigonne, out per questa stagione.

Non mancano le giacche dal taglio maschile e i pantaloni modello sigaretta a vita alta; un'alternanza di maxipull da portare larghi e di maglie ultra-aderenti sostituiscono le tuniche da indossare con fuseax in voga nella scorsa stagione. Basta pantaloni a vita bassa e stile harlem; gli stilisti propongono, da un alto, fantasie pitonate e, dall'altro, diverse tonalità di colori pastello.

Minimal lo stile proprosto da Chanel: tute da minatori in diverse gradazioni e tonalità di grigio impreziosite da particolari ricercati e da eleganti fiocchi di raso da portare al collo. Un tacco medio, non troppo alto, completa il look di una donna che veste i comodi pantaloni tuta.

Diversa la proposta di Dior. Chic e femminilità contraddistinguono gli abiti realizzati in tessuti come raso, chiffon, satin e taffettà; lunghi cappotti anni '60 e corti pellicciotti si uniscono a cappelli in feltro che completano in modo ricercato l'immagine della donna Dior vesita di colori pastello. Non mancano le soluzioni total black.

Il mondo latino americano e l'interesse per lo stile etnico influenzano la collezione di Kenzo che propone gonne lughe al di sotto delle quali si intravedono delle stupende calze colorate. Ha pensato al rigido clima invernale Barbara Bui, che utilizza tessuti caldi per realizzare i suoi capi, rigorosamente in bianco e nero, ricchi di dettagli in pelliccia e pantaloni a sigaretta.

Anche per questa stagione gli stilisti non perdono originalità e fantasia.

lei.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017