Excite

Lana cotta per le giacche: una scelta affidabile

  • Gucci.com

Scegliere la lana cotta per le giacche che acquistiamo è sicuramente un’idea importante e positiva. Abbiamo a che fare, infatti, con un materiale simile al panno o al feltro, che da un punto di vista prettamente tecnico non può essere nemmeno definito tessuto, nel senso che viene ottenuta attraverso la follatura, di una pezza realizzata con la lavorazione a maglia e infeltrita.

Calde e compatte

La lana cotta è dunque una stoffa spessa e compatta, piuttosto pesante e calda, che oltre che per le giacche invernali viene impiegata anche per i cappelli. È fatta di lana filata, a differenza del feltro che è di lana cardata. Sono tipicamente di lana cotta le giacche tirolesi: proprio in questo territorio tra l'Austria e l'Italia, infatti, questo materiale viene prodotto. Per quel che riguarda le giacche in lana cotta, esse risultano senza dubbio confortevoli, e in grado di abbinare comodità e eleganza.

Morbide al tatto

Al tatto si rivelano decisamente morbide, e una volta indossata regalano una sensazione di benessere e di calore senza dubbio gradevole. Anche dal punto di vista estetico, questi indumenti risultano piacevoli, e si caratterizzano per la loro estrema versatilità: essi, infatti, sono in grado di accompagnare sia un look elegante che un abbigliamento più casual e informale.

Protezione perfetta

Ideali per proteggere dalle temperature rigide, così come dalla pioggia, dal vento e della neve, le giacche in lana cotta si contraddistinguono per la presenza di bottoni di grosse dimensioni: un vero e proprio tratto peculiare di questo capo di abbigliamento.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017