Excite

La moda è open: Givenchy apre le porte delle sfilate ai non addetti ai lavori

  • Facebook

Guardiamo le sfilate in passerella e pensiamo che daremmo qualsiasi cosa per essere seduti in prima fila a sentire da vicino il tacchettìo delle modelle sul catwalk. Ma, tornando con i piedi per terra, ci rendiamo conto che riuscire ad avere un posto in certe platee da Fashion Week è semplice quanto un terno al lotto. Perché tra stampa e corsie preferenziali degli addetti ai lavori, i posti vacanti sono veramente pochi e chissà a chi vengono destinati.

Questo accadeva fino a ieri perché nel fashion system c’è chi ha deciso di aprire le porte. Parliamo di Givenchy: la maison di moda, infatti, ha deciso di ampliare il pubblico per la sfilata che si terrà a New York il prossimo 11 settembre.

Èla nuova moda open. In realtà, nell’immaginario collettivo, riferirsi alla moda come open significa accettare tendenze senza frontiere: le collezioni sono diventate così versatili da essere intercambiabili tra l’armadio di lei e quello di lui. Adesso, invece, ecco farsi strada il senso più letterale del termine: le porte si spalancano e la passerella diventa una meta raggiungibile. Così, Givenchy ospiterà al suo show 1.200 non addetti ai lavori tra cui 280 studenti e docenti delle scuole di moda della Grande Mela. 820 posti, invece, saranno destinati agli utenti registrati su Nycgo.com, una piattaforma lanciata sul web da Givenchy ad hoc per l’evento. E poi 100 biglietti riservati ai residenti della zona dove si terrà la sfilata.

Sipario alzato su theMicam: a Milano il salone internazionale della scarpa

Se la moda è di tutti, Riccardo Tisci è entrato completamente nel mood. Già in questi giorni il suo nome rimbalza da post a post grazie al nuovo advertising che vede protagoniste testimonial d’eccezione, come la collega Donatella Versace e una splendida Julia Roberts immortalata in scatti in bianco e nero. Dal black and white ai colori della strada, degli studenti, di chi la moda la fa tutti i giorni declinando il proprio gusto e rubando i segreti di stile proprio da quelle passerelle d’haute couture.

lei.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017