Excite

Katy Perry e l'abito per la campagna elettorale di Hillary Clinton

  • Instagram

Nell’era 2.0 anche le campagne elettorali diventano sempre più social. La candidata democratica per la Casa Bianca affonda un colpo molto glamour e conquista il popolo di twitter grazie ad alcune “testimonial d’eccezione”. Dopo Anne Hathaway e Kim Kardashian, anche Katy Perry ci mette la faccia.

La pop star ha preso parte ad un evento elettorale con un look creato ad hoc per Hillary Clinton. Bustier tagliato e gonna a ruota anni Cinquanta e, sul giro vita, il simbolo della campagna della Clinton. Posano per un selfie la signora del pop e la signora della politica e la Clinton non perde occasione per cinguettarlo: “Con te il 'dress code' della nostra campagna sale di livello, grazie per essere stata con noi in Iowa”.

Benetton celebra 50 anni

E non è il solo outfit a tema sfoggiato dalla Perry. Per augurarle buon compleanno, Katy si è esibita in versione Wonder Woman chic che va alla Casa Bianca: long dress total white con simbolo Clinton sul petto e bandiera americana a mo’ di mantello e, sulla testa, il foulard con i colori di Hillary. Insieme alle foto, la cantante ha anche postato una lunga riflessione del perché “io sto con Hillary”:

"Buon compleanno al nostro prossimo grande Presidente! Hillary Clinton! Lo scorso fine settimana ho avuto l'onore di sedermi a parlare con Maya Harris, prima di incontrare la Clinton, perché volevo essere più informata e istruita sui progetti e sui sogni futuri per il nostro Paese. Non voglio più essere un burattino, voglio avere uno scopo in tutto quel che faccio. Maya, io e alcune delle mie amiche più vicine hanno avuto l'incredibile opportunità di aprire gli occhi sul futuro durante una conversazione durata 3 ore. Siamo andate oltre tanti punti e abbiamo fatto domande difficili su tutto, dal controllo delle armi al controllo delle nascite, dall'assistenza sanitaria all'istruzione a prezzi accessibili. Quel che ho sentito e sperimentato nel weekend mi autorizza a credere che il vero cambiamento sia possibile. Signore! Ci sono così tante incredibili opportunità per noi che sono possibili: la parità di retribuzione, le ferie retribuite (non si perde il lavoro, se si vuole avere una famiglia). Questi sono solo alcuni dei motivi per cui sto con Hillary e continuerò ad esserlo. Le elezioni del prossimo anno sono tra le più importanti degli ultimi decenni, e le scelte che faremo avranno un profondo effetto sulle donne per gli anni a venire. Quindi, io sto con lei per le mie figlie e le loro figlie, e al di là di quello che ora mi dà. Informatevi, mettetevi in gioco e delegate a lei! Donne forti aiutano a creare famiglie forti!”.

Fino a questo momento lo stile vince. Per i voti, agli americani l’ardua sentenza.

lei.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017