Excite

Kate Winslet fonda la lega anti-botox

  • LaPresse

Dopo lo stop alle pubblicità L'Oréal deciso dalla deputata liberaldemocratica inglese Jo Swinson per 'eccesso di photoshop', la bellezza artefatta ottenuta al computer e con la chirurgia estetica trova una nuova avversaria in un'altra donna britannica, l'attrice Kate Winslet. Dopo aver querelato nel 2003 la rivista GQ - rea di avere ritoccato una sua foto per farla apparire più magra - la Winslet questa volta se la prende con la chirurgia estetica tout court, fondando la British Anti-Cosmetic Surgery League, un'associazione per tutte le dive botox- free.

L'Oréal vietata in Inghilterra per 'eccesso di photoshop'

"Non ricorrerò mai alla chirurgia plastica: è contro la mia morale, la mia educazione" ha dichiarato la morbida e sensuale Kate in un'intervista al quotidiano inglese Daily Telegraph, senza risparmiare una frecciata velenosa alle colleghe rifatte: "sono un’attrice, non voglio congelare un’espressione sulla mia faccia". Una presa di posizione in netta controtendenza rispetto alla moda del momento, che ha visto cedere alla chirurgia estetica anche bellezze del calibro di Demi Moore, Gwyneth Paltrow e Nicole Kidman (quest'ultima però pentita).

Ma perché donne naturalmente belle e affascinanti anche con l'incedere dell'età scelgono di ricorrere alla prassi del ritocco, a volte tra l'altro con risultati disastrosi? A rispondere è l'attrice inglese Emma Thompson, che parla di una "odiosa mania per la giovinezza per cui a 60 anni bisogna dimostrarne 30" alimentata dagli Studios hollywoodiani, che vogliono donne 'finte', dal volto perfetto e dal fisico mozzafiato.

Eppure il box office parla chiaro: nelle preferenze del pubblico a trionfare non sono le bellezze al silicone, ma le donne bruttine e a volte spente dalle esperienze della vita come la Nicole Kidman-Virginia Woolf di The Hours, l'aguzzina tedesca interpretata proprio dalla Winslet in The Reader e la tutt'altro che sensuale Emma Thompson-Nanny McPhee (Tata Matilda). Per ora il movimento dell'indimenticata Rose di Titanic conta solo due adepte - Emma Thompson e la neo sposa dello 007 Daniel Craig, Rachel Weisz - ma per come vanno le cose, c'è da scommettere che a breve le sue fila saranno molto più folte...

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017