Excite

Kate regina del low cost. Ma è etico?

Non si rischia di incorrere nel reato di 'incauto acquisto', ma di certo quando compriamo un indumento o un accessorio low cost sotto sotto sappiamo che se quel capo fa bene alle nostre tasche, non altrettanto si può dire di quelle di chi lo ha realizzato. Non è un mistero infatti che la moda cheap lo è perché la filiera di produzione il più delle volte poggia su lavoratori sfruttati, in precarie condizioni di sicurezza e di salute.

Kate e Michelle: la fotogallery dell'incontro

Per questo ha acceso un vero e proprio incendio - che non accenna a spegnersi - l'ennesima scelta a basso costo della neo Duchessa di Cambridge, Kate Middleton, che in occasione del suo primo incontro ufficiale con i coniugi Obama si è presentata vestita con un delizioso dress color sabbia, con gioco di sovrapposizioni molto chic sul davanti, che però è risultato essere confezionato in una specie di lager manifatturiero della Romania.

Prodotto dalla Reiss - catena low cost britannica molto in voga - l'abito incriminato costa 175 sterline (circa 200 euro). E se da un lato è apprezzabile la scelta della giovane moglie di William di non sperperare i soldi della Corona - e dei contribuenti - in spese di abbigliamento folli, dall'altro la sua ingenuità è almeno deprecabile. Sembra impossibile che una ragazza nella sua posizione ignori certi meccanismo produttivi e 'macchi' la sua immagine con un errore tanto veniale: va bene risparmiare, ma non alle spalle degli operai.

Kate e Pippa: le scelte di stile low cost che fanno discutere

L'invito alla bella Kate, allora, è quello di informarsi sulle aziende dove decide di rifornire il suo guardaroba cheap & chic. La Reiss, per esempio, non è un modello di virtù: come riportato dal Daily Mail, infatti, fa parte di quel lungo elenco di realtà che hanno deciso di spostare la produzione dalle cosiddette sweatshops (le fabbriche dello sfruttamento) in Bangladesh e India verso l'Europa dell'Est, dove le sarte sono pagate 99 pence l'ora e un vestito come quello della Duchessa di Cambridge costa, al netto delle spese, 15 sterline. Quindi, prima del prossimo acquisto low cost, meglio sincerarsi della sua provenienza o magari - viste la passione per la moda della ex signorina Middleton e la sua posizione - promuovere o 'copiare' iniziative come 'I owe you', che garantisce prezzi democratici e dignità alle maestranze.

 (foto © LaPresse) - Foto: ebay.co.uk

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017