Excite

Kate Moss, tatuaggio 'milionario' di Lucian Freud sul fondoschiena

  • Getty Images

Quando si dice "piove sempre sul bagnato": Kate Moss, super-top da contratti a sei zeri e fama planetaria, in una recente intervista a Vanity Fair UK ha svelato di portare impressa sulla pella una vera e propria opera d'arte, che lei stima possa valere diversi milioni (di euro, dollari o sterline non è dato sapere, ma in fondo poco importa). La modella inglese ha infatti tatuato sul lato B un disegno del grande artista tedesco Lucian Freud, scomparso a luglio 2011 all'età di 88 anni.

Kate Moss, i look più glamour della top sul red carpet

"Sulla mia pelle c'è un'opera d'arte che vale milioni", ha detto senza giri di parole Moss alla rivista, spiegando che il tatuaggio è stato realizzato quando nel 2002 ha posato per il pittore, senza veli e incinta della figlia Lila Grace. Insomma, nulla è accaduto per caso, o forse sì, dal momento che la top e Freud si sono incontrati dopo che lei ha dichiarato in un'intervista che l'artista era la persona che più avrebbe voluto conoscere e lui l'ha invitata a cena a casa propria per realizzare il suo sogno.

Sienna Miller incinta e senza veli in un quadro di Jonathan Yeo

Da cosa è nata cosa e così prima il pittore ha ritratto Kate con il pancione - in un quadro che in seguito è stato venduto all'asta per l'astronomica cifra di 3.9 milioni di sterline (circa 4.8 milioni di euro) - e poi le ha 'regalato' un tattoo. E' la stessa modella a dire a Vanity Fair come è nato l'insolito omaggio: "Mi ha raccontato che quando era in marina, diciannoveenne, era solito fare i tatuaggi per i marinai", ha detto Moss, spiegando che di fronte al suo entusiasmo Freud ha proposto: "Posso fartene uno, cosa ti piacerebbe? Vuoi creature del regno animale?".

Kate ha detto di amare gli uccelli e il pittore le ha risposto: "Ho fatto uccelli. Ce l'ho nel mio quaderno", solo che il disegno inizialmente suggerito dall'artista era un pollo a testa in giù in un secchio, decisamente poco glamour per un'icona della moda come Kate. Fortunatamente però i due hanno continuato a parlare e dopo avere scartato l'ipotesi di un alterg ego della modella - "Non voglio avere una ragazza sul mio sedere", ha detto lei - si sono accordati per due rondini all'altezza dell'ultima vertebra, proprio sopra il lato B.

La top ci ha quindi scherzato su: "Se tutto mi andasse molto male potrei sempre fare un espianto di pelle e venderlo. Probabilmente è l'unico disegno su pelle che è ancora in giro, perché quando era in marina aveva 19 anni", anche se riesce difficile immaginare che una bellezza come lei possa trovarsi in difficoltà. Ma se qualche ricchissimo collezionista feticista si facesse vivo, chissà. In fondo, come dice la stessa Kate: "E' un Freud originale. Mi chiedo quanto pagherebbe per questo un collezionista? Qualche milione?"...

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020