Excite

Kate Moss: nel fango o niente Glastonbury

  • Foto:
  • ©LaPresse

Festival di Glastonbury vietato a Kate Moss. La tradizionale kermesse che si tiene ogni anno nel Somerset - in Inghilterra - ha deciso di bandire la super top a meno che non accetti di rinunciare alla tenda VIP Playstation dove di solito soggiorna - in compagnia di una nutrita schiera di amici altolocati - per tutta la durata della manifestazione. E il motivo è presto detto: l'organizzatore Michael Eavis vuole che il festival resti una rassegna popolare e non si trasformi nel solito evento mondano pieno di celebs.

Kate Moss e Terry Richardson: un video per Mango

"Michael sente che Glastonbury è già diventato troppo borghese e signorile, e vuole che il festival continui ad attirare una vasta gamma di persone di età, razza e classe sociale differente. Non solo vip e aspiranti tali" ha spiegato 'The Mirror' e sembra dunque inevitabile che se Kate e compagnia vogliono assistere alle performance di U2, Coldplay e Beyonce dovranno farlo in mezzo alla gente comune, campeggiando nel fango.

Eavis infatti è irremovibile, come riporta ancora 'The Mirror': "Kate è stata una grande mecenate di Glastonbury nel corso degli anni, ma Michael crede che gli ultimi due festival siano diventati uno show incentrato più su di lei che sulla musica". Motivo del contendere soprattutto lo sponsorizzatissimo mega party del weekend presso la tenda VIP PlayStation: una festa alla quale i comuni mortali non possono neppure sognarsi di partecipare.

Tuttavia la porta non è completamente chiusa: se la top accetta di piantare una comune tenda da campeggio nel campo, Glastonbury è ben lieta di ospitarla. "Kate è invitata a partecipare, ma solo se accetta di confondersi in mezzo alla folla e non insiste per avere trattamenti speciali". Una bella sfida, ma visto il suo animo ribelle l'anticonformista Moss potrebbe anche accettarla.

lei.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017