Excite

Kate Middleton-Issa: addio agli abiti del marchio perché acquistato dagli al-Fayed?

  • Getty Images

La passione per la moda e lo stile di Kate Middleton sono argomenti a dir poco arcinoti, così come il fatto che tra i brand preferiti dalla Duchessa di Cambridge ci sia il britannico Issa dell'ormai celeberrimo vestito blu del fidanzamento, riproposto in versione premaman e recentemente anche low cost, grazie a una collaborazione con il marchio Banana Republic.

Kate Middleton, il vestito del fidanzamento by Issa diventa low cost

Tuttavia, secondo il blog What Kate Whore - specializzato nell'abbigliamento della moglie del Principe William - l'idillio tra la neomamma di George Alexander Louis e Issa potrebbe essere arrivato al capolinea. Nessuna divergenza stilistica all'origine (anzi), bensì questioni che a tutti gli effetti possono essere definite 'diplomatiche': una quota del brand, infatti, è stata acquistata da Camilla al-Fayed, figlia di Mohamed al-Fayed e sorella di Dodi, ovvero l'uomo con il quale era Lady D. al momento dello schianto fatale nel tunnel dell'Alma.

Kate Middleton, l'abito del fidanzamento "Issa" in versione premaman

"Mohamed al-Fayed, già proprietario di Harrod's, ha ribadito più volte che la Famiglia Reale è responsabile della morte di suo figlio Dodi e della Principessa Diana", scrive What Kate Whore, spiegando che "questo fatto è il soggetto di un film da lui finanziato, dal titolo Unlawful Killing, dove la Regina è 'il gangster con la tiara' e il Principe Filippo è definito uno 'psicopatico'".

Insomma, una pellicola che non lascia spazio a fraintendimenti su come il miliardario di origini egiziane veda la vicenda della morte di Dodi e Lady D. e sulla quale ovviamente Kate non poteva sorvolare, facendo finta di nulla. Così, ecco che dal 2010, anno del fidanzamento ufficiale con William, la Duchessa si è mostrata sempre meno in pubblico con abiti Issa, fino a farli sparire dal suo armadio nel 2011, quando Daniella Helayel ha lasciato il brand da lei creato dopo averne venduto una quota a Camilla al-Fayed.

Tuttavia le vendite di Issa fino a ora non ne hanno risentito, come mostra anche l'enorme attesa per l'uscita giovedì 8 agosto della nuova collezione con Banana Republic: una (piccolissima) rivincita della famiglia al-Fayed su quella Reale, anche se con protagonisti che con quella tragica vicenda c'entrano nulla o quasi.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019