Excite

Kanye West va a Londra per inseguire il suo sogno di stilista

  • La Presse

Kanye West non è sicuramente il primo a voler entrare nel mondo della moda vestendo i panni dello stylist. Quello tra il fashion world e la musica è un connubio spesso molto stretto, basti pensare ad esempio a Victoria Beckham che dopo le iniziali reticenze degli addetti ai lavori, ora sforna collezioni ad ogni fashion week, ma soprattutto sono le celebrities stesse a sceglierle per le loro uscite; ma, per restare nell'ambito dell'hip hop: Puff Daddy, Jay Z, Pharrel Williams e tanti altri hanno deciso d'intraprendere questa strada.

Molti cantanti collaborano con case di moda, disegnano mini collezioni, ma pochi decidono d'intraprendere seriamente la carriera di stilisti studiando e dandosi da fare per migliorare. Kanye West sicuramente parte avvantagiato, studiare alla Central Martins di Londra, una delle scuole di moda più autorevoli, è sicuramente un buon segno, ma il suo nome, celebre in tutto il mondo e le sue conoscenze nello show biz, fanno sì che ogni suo passo sia monitorato e abbia già molta risonanza sui media di tutto il mondo.

Riccardo Tisci disegna la copertina di Kanye West e Jay Z

Cosa che non succede mediamente agli studenti di moda che, nonostante il talento di molti, si vedono costretti a passare anni di gavetta o dietro le quinte, per poter fare la loro prima sfilata, o forse per alcuni un sogno che non realizzeranno mai, altri presteranno la loro bravura per altisonanti nomi della moda, senza mai creare una griffe propria. Ma il potere del 'dio denaro' vuole anche questo, che se un rapper milionario una mattina decide di diventare stilista, nessuno lo possa contestare, anche se è altrettanto vero che la critica sarà spietata, da sempre maggiore è la visibilità, più duri saranno i commenti.

lei.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017