Excite

Jimmy Choo: prima collezione for men

  • Foto:
  • jimmychoo.com

La notizia era nell'aria e la presentazione alla settimana della Moda di Milano ha confermato quanto gli addetti ai lavori del mondo della moda sussurravano a bassa voce da tempo: Jimmy Choo, il marchio di scarpe oggetto del desiderio di ogni fashionista ha saltato il fosso e ha realizzato la sua prima collezione da uomo.

Scarpe da uomo: il mito Church's

"Sono entusiasta di presentare le calzature da uomo nell’universo Jimmy Choo. Che si tratti di un artista o di un banchiere, immagino l’uomo Jimmy Choo come una persona in grado di proiettare un’immagine di sicurezza e di stile" ha dichiarato ai giornalisti Tamara Mellon, fondatrice e responsabile creativa del brand, spiegando anche che ogni modello che va a comporre la collezione per la P/E 2012 è stato realizzato traendo ispirazione da un grande artista contemporaneo.

Jimmy Choo collezione uomo P-E 2011/2012

Allen Jones, i Rolling Stones, Peter Sellers e Michael Clain sono solo alcuni dei miti moderni che Jimmy Choo ha voluto omaggiare con la sua prima linea uomo, che comprende scarpe di stile e natura diversi, dalle classiche stringate, ai mocassini, agli stivali, alle sneakers e alle pantofole. Un vero e proprio omaggio all'universo maschile, che il celebre brand vede sfaccettato e complesso come quello femminile.

Ma come è nata la (tanto attesa) decisione di realizzare una collezione for men? La risposta l'ha data l'amministratore delegato del marchio, Joshua Schulman, spiegando che dopo il successo della capsule collection realizzata nel 2009 per H&M e subito andata a ruba, è sembrato chiaro che ci fosse una forte "richiesta di estetica Jimmy Choo declinata al maschile" e che pertanto la realizzazione di una linea uomo fosse una naturale evoluzione del brand, il cui obiettivo è sempre stato quello di "evolvere fino a divenire un marchio di lifestyle fondamentale per entrambi i sessi".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017