Excite

Grazia UK: dimmi dove abiti e ti dirò come vesti


Il settimanale Grazia UK ha svolto un'interessante inchiesta sul rapporto tra il modo di vestire delle donne inglesi in relazione alla città in cui vivono. Un'indagine sul rapporto tra Nord e Sud del Paese e su quanto la città d'appartenenza influenzi le scelte di stile. Una sorta di Style and the City in terra britannica.

Da un campione di intervistate residenti a Londra, Liverpool, Manchester e Brighton sono emersi questi dati. Chi abita a Liverpool si ispira alle WAG, il termine coniato nell’estate 2006 per indicare le mogli o fidanzate dei calciatori ricchi e famosi dedite allo shopping e alla cura della propria immagine. Il loro idoli: Victoria Beckham e Coleen Mcloughlin, la fidanzata di Wayne Rooney.

Le ragazze di Londra, secondo l’articolo, tendono ad avere invece uno stile apparentemente senza regole, molto personale, e che trova ispirazione nello stile di Sienna Miller e Kate Moss. Chi vive a Manchester preferisce i pezzi vintage scovati in boutique trendy e frequentate anche da personaggi famosi a caccia di abiti e accessori che rendono lo stile unico, inimitabile e assolutamente individuale. Star di riferimento? La speaker radiofonica e presentatrice tv Sara Cox. Infine, lo stile delle donne di Brighton è stato definito "Geek chic": un look che si fonda sulla cultura degli abiti second hand, di cui Betty la Cozza, il personaggio della fortunata serie Tv, è l’ispiratrice.



lei.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017