Excite

Gisele Bundchen porterà la coppa in campo alla finale dei Mondiali 2014 in Brasile

  • Instagram @giseleofficial

Un incantevole simbolo del Brasile, anche in occasione della finale dei Mondiali. Sarà infatti proprio lei, Gisele Bundchen, a portare nello stadio Maracanà il prossimo 13 luglio finale dei mondiali la coppa per i vincitori.

Guarda le foto dei calciatori più belli dei Mondiali 2014

Dopo tante indiscrezioni in merito, alla fine le voci sono state confermate. La top model brasiliana, la più pagata al mondo della sua categoria, è stata scelta come “ambasciatrice” del trofeo e dello stato brasiliano.

Le voci sulla partecipazione alle finali della top model si stavano moltiplicando da diverse settimane, e vedevano la top come protagonista assoluta. Secondo i media brasiliani, infatti, Gisele non avrebbe solo portato il trofeo in campo, ma sarebbe stata lei anche a consegnarlo alla nazionale vincitrice del trofeo.

Ad alimentare questo gossip è stata soprattutto la delicata situazione politica in Brasile. Dilma Rousseff, presidentessa dello stato brasiliano, non sta infatti vivendo un buon momento d'immagine tra i suoi conterranei. La Rousseff è fortemente contestata dai cittadini brasiliani, sopratutto in seguito alle spese folli che hanno contraddistinto i Mondiali, in contrapposizione alla povertà incalzante delle fasce più umili della popolazione.

Molti giornali, quindi, hanno riportato il gossip che la presidentessa avrebbe preferito evitare di comparire a centro campo in un momento di festa come la premiazione del vincitore, e che preferiva cedere questo ruolo a un'icona brasiliana decisamente più apprezzata come Gisele. A smentire questa voce, però, è stata la Fifa in persona.

Il segretario Jerome Valcke ha infatti spiegato che Gisele ci sarà ai Mondiali, ma che si limiterà a portare la coppa in campo, onore in ogni caso da non sottovalutare. Accanto a lei ci sarà il calciatore spagnolo Campione del Mondo 2010 Carlos Puyol. A consegnare il trofeo ai vincitori, invece, ci sarà proprio la tanto discussa Rousseff, insieme al presidente della Fifa Sepp Blatter. Insomma, da una parte i calciatori e vincitori dovranno fare a meno di vedersi consegnare il premio da una delle donne più belle del mondo, dall'altra il presidente brasiliano, per tenere fede ai suoi doveri istituzionali, rischierà di prendersi più di qualche fischio.

Consegna a mano o no, Gisele Bundchen avrà sicuramente accolto con entusiasmo la notizia della nomina mondiale, e lo sarà ancora di più se a vincere la competizione sarà proprio il Brasile. La top model, infatti si è dimostrata una delle sexy tifose più agguerrite al mondo, tifando la Selecao ad ogni partita e condividendo la sua vicinanza alla squadra quasi quotidianamente sui social network.

lei.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017