Excite

Genevieve Morton e le svastiche: polemica per SI Swimsuit 2010

Ne abbiamo parlato solo qualche giorno fa, sottolineando la partecipazione della nostra bella Melissa Satta all'edizione 2010 del celebre catalogo Swimsuit di Sports Illustrated. Con lei tantissime altre bellezze in costume da bagno e proprio su di lei un piccolo errore da parte dell'artista che ha eseguito il bodypainting. Mancava una stella sulla maglia della nazionale italiana.

Le foto di Melissa Satta per Swimsuit Sport Illustrated 2010

Nulla di grave in verità, ma quest'anno l'utilizzo dei simboli nel catalogo Swimsuit di Sports Illustrated non è stato molto fortunato e per nulla ben riuscito. Ben più criticata, infatti, almeno in Israele, la scelta di fotografare la modella Genevieve Morton in posa accanto ad un aereo della seconda guerra mondiale, sul quale appaiono diverse svastiche naziste.

L'aereo in questione è americano e le svastiche sarebbero le così dette 'killing flag', una sorta di 'tacche' che si dipingevano per simboleggiare il numero degli aerei nemici abbattuti. Dunque tutt'altro che un omaggio all'ideologia nazista. Eppure in Israele solo il fatto che il simbolo della svastica sia stato riprodotto in un catalogo del genere, dove peraltro compaiono anche top model israeliane come la bella Bar Refaeli o Esti Ginzburg, non è stato accolto di buon grado, anzi ha suscitato una serie di polemiche che ancora non accennano ad esaurirsi.

lei.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017