Excite

Gattinoni contro la 'legge bavaglio'

Un abito bianco, con su scritte nei caratteri tipici del quotidiano, e sulla bocca un bavaglio, chiaro riferimento a una legge che mina una delle libertà fondamentali di uno stato democratico: è la sposa di Gattinoni, simbolo di un Haute Couture che vuole dire la sua e mostrare tutta la solidarietà alla stampa, giocando con icone e simbolismo, come fa anche l'Anello-metro che la modella porta al dito, realizzato dal vincitore del concorso 'Who is on Next?', Gianni De Benedettis.

Le foto della sfilata Gattinoni autunno inverno 2010 2011 ad Alta Moda a Roma

Le foto dei gioielli 'Neografie' di Gianni De Benedettis

'La moda è comunicazione, gioco, provocazione. Non possiamo limitarci al nostro privato. La moda è sangue e sudore e sapienza e maestria. Si può scrivere e denunciare anche con ago e filo' ha dichiarato il direttore artistico della griffe, Guillermo Mariotto, che riceve i calorosi applausi di Clio Napolitano, moglie del Presidente dell Repubblica, seduta in prima fila con altri ospiti illustri, fra i quali anche Nicola Zingaretti, Renata Polverini e Silvia Venturini Fendi.

Una collezione di quarantadue abiti di ispirazione etnica, ma non solo. Le citazioni vengono dai paesi più disparati: colbacchi russi in pelliccia di paillettes, armature da samurai, ampi pantaloni stretti alla caviglia, gilet con frange e disegni cachemire ricamati di perline e jais, abiti in organza con ricami di tatuaggi maori, gonne effetto pelle d'elefante. E' l'Alta Moda autunno inverno 2010 2011 Gattinoni, segnata ancora una volta dall'estro creativo e l'impegno sociale del suo stilista Guillermo Mariotto.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018