Excite

Zara collezione autunno-inverno 2011/2012

La donna Zara, per l'autunno-inverno 2011/2012 attinge al guardaroba maschile, declinandone le forme e le vestibilità in modo più gentile e adottando una palette cromatica neutra dominata dal grigio antracite. La vestibilità ampia abbraccia linee rette e severe, prendendo spunto dalle tendenze della Francia anni Sessanta, diventate celebri grazie ai registi e agli attori della Nouvelle Vague. Stella Tennant si riconferma come volto femminile di Zara per il 2011, immortalata nel tranquillo studio di posa di David Sims. ( © Zara)
La donna Zara, per l'autunno-inverno 2011/2012 attinge al guardaroba maschile, declinandone le forme e le vestibilità in modo più gentile e adottando una palette cromatica neutra dominata dal grigio antracite. La vestibilità ampia abbraccia linee rette e severe, prendendo spunto dalle tendenze della Francia anni Sessanta, diventate celebri grazie ai registi e agli attori della Nouvelle Vague. Stella Tennant si riconferma come volto femminile di Zara per il 2011, immortalata nel tranquillo studio di posa di David Sims. ( © Zara)
La donna Zara, per l'autunno-inverno 2011/2012 attinge al guardaroba maschile, declinandone le forme e le vestibilità in modo più gentile e adottando una palette cromatica neutra dominata dal grigio antracite. La vestibilità ampia abbraccia linee rette e severe, prendendo spunto dalle tendenze della Francia anni Sessanta, diventate celebri grazie ai registi e agli attori della Nouvelle Vague. Stella Tennant si riconferma come volto femminile di Zara per il 2011, immortalata nel tranquillo studio di posa di David Sims. ( © Zara)
La donna Zara, per l'autunno-inverno 2011/2012 attinge al guardaroba maschile, declinandone le forme e le vestibilità in modo più gentile e adottando una palette cromatica neutra dominata dal grigio antracite. La vestibilità ampia abbraccia linee rette e severe, prendendo spunto dalle tendenze della Francia anni Sessanta, diventate celebri grazie ai registi e agli attori della Nouvelle Vague. Stella Tennant si riconferma come volto femminile di Zara per il 2011, immortalata nel tranquillo studio di posa di David Sims. ( © Zara)
La donna Zara, per l'autunno-inverno 2011/2012 attinge al guardaroba maschile, declinandone le forme e le vestibilità in modo più gentile e adottando una palette cromatica neutra dominata dal grigio antracite. La vestibilità ampia abbraccia linee rette e severe, prendendo spunto dalle tendenze della Francia anni Sessanta, diventate celebri grazie ai registi e agli attori della Nouvelle Vague. Stella Tennant si riconferma come volto femminile di Zara per il 2011, immortalata nel tranquillo studio di posa di David Sims. ( © Zara)
La donna Zara, per l'autunno-inverno 2011/2012 attinge al guardaroba maschile, declinandone le forme e le vestibilità in modo più gentile e adottando una palette cromatica neutra dominata dal grigio antracite. La vestibilità ampia abbraccia linee rette e severe, prendendo spunto dalle tendenze della Francia anni Sessanta, diventate celebri grazie ai registi e agli attori della Nouvelle Vague. Stella Tennant si riconferma come volto femminile di Zara per il 2011, immortalata nel tranquillo studio di posa di David Sims. ( © Zara)
La donna Zara, per l'autunno-inverno 2011/2012 attinge al guardaroba maschile, declinandone le forme e le vestibilità in modo più gentile e adottando una palette cromatica neutra dominata dal grigio antracite. La vestibilità ampia abbraccia linee rette e severe, prendendo spunto dalle tendenze della Francia anni Sessanta, diventate celebri grazie ai registi e agli attori della Nouvelle Vague. Stella Tennant si riconferma come volto femminile di Zara per il 2011, immortalata nel tranquillo studio di posa di David Sims. ( © Zara)
La donna Zara, per l'autunno-inverno 2011/2012 attinge al guardaroba maschile, declinandone le forme e le vestibilità in modo più gentile e adottando una palette cromatica neutra dominata dal grigio antracite. La vestibilità ampia abbraccia linee rette e severe, prendendo spunto dalle tendenze della Francia anni Sessanta, diventate celebri grazie ai registi e agli attori della Nouvelle Vague. Stella Tennant si riconferma come volto femminile di Zara per il 2011, immortalata nel tranquillo studio di posa di David Sims. ( © Zara)
La donna Zara, per l'autunno-inverno 2011/2012 attinge al guardaroba maschile, declinandone le forme e le vestibilità in modo più gentile e adottando una palette cromatica neutra dominata dal grigio antracite. La vestibilità ampia abbraccia linee rette e severe, prendendo spunto dalle tendenze della Francia anni Sessanta, diventate celebri grazie ai registi e agli attori della Nouvelle Vague. Stella Tennant si riconferma come volto femminile di Zara per il 2011, immortalata nel tranquillo studio di posa di David Sims. ( © Zara)
La donna Zara, per l'autunno-inverno 2011/2012 attinge al guardaroba maschile, declinandone le forme e le vestibilità in modo più gentile e adottando una palette cromatica neutra dominata dal grigio antracite. La vestibilità ampia abbraccia linee rette e severe, prendendo spunto dalle tendenze della Francia anni Sessanta, diventate celebri grazie ai registi e agli attori della Nouvelle Vague. Stella Tennant si riconferma come volto femminile di Zara per il 2011, immortalata nel tranquillo studio di posa di David Sims. ( © Zara)
La donna Zara, per l'autunno-inverno 2011/2012 attinge al guardaroba maschile, declinandone le forme e le vestibilità in modo più gentile e adottando una palette cromatica neutra dominata dal grigio antracite. La vestibilità ampia abbraccia linee rette e severe, prendendo spunto dalle tendenze della Francia anni Sessanta, diventate celebri grazie ai registi e agli attori della Nouvelle Vague. Stella Tennant si riconferma come volto femminile di Zara per il 2011, immortalata nel tranquillo studio di posa di David Sims. ( © Zara)
La donna Zara, per l'autunno-inverno 2011/2012 attinge al guardaroba maschile, declinandone le forme e le vestibilità in modo più gentile e adottando una palette cromatica neutra dominata dal grigio antracite. La vestibilità ampia abbraccia linee rette e severe, prendendo spunto dalle tendenze della Francia anni Sessanta, diventate celebri grazie ai registi e agli attori della Nouvelle Vague. Stella Tennant si riconferma come volto femminile di Zara per il 2011, immortalata nel tranquillo studio di posa di David Sims. ( © Zara)
La donna Zara, per l'autunno-inverno 2011/2012 attinge al guardaroba maschile, declinandone le forme e le vestibilità in modo più gentile e adottando una palette cromatica neutra dominata dal grigio antracite. La vestibilità ampia abbraccia linee rette e severe, prendendo spunto dalle tendenze della Francia anni Sessanta, diventate celebri grazie ai registi e agli attori della Nouvelle Vague. Stella Tennant si riconferma come volto femminile di Zara per il 2011, immortalata nel tranquillo studio di posa di David Sims. ( © Zara)
La donna Zara, per l'autunno-inverno 2011/2012 attinge al guardaroba maschile, declinandone le forme e le vestibilità in modo più gentile e adottando una palette cromatica neutra dominata dal grigio antracite. La vestibilità ampia abbraccia linee rette e severe, prendendo spunto dalle tendenze della Francia anni Sessanta, diventate celebri grazie ai registi e agli attori della Nouvelle Vague. Stella Tennant si riconferma come volto femminile di Zara per il 2011, immortalata nel tranquillo studio di posa di David Sims. ( © Zara)
La donna Zara, per l'autunno-inverno 2011/2012 attinge al guardaroba maschile, declinandone le forme e le vestibilità in modo più gentile e adottando una palette cromatica neutra dominata dal grigio antracite. La vestibilità ampia abbraccia linee rette e severe, prendendo spunto dalle tendenze della Francia anni Sessanta, diventate celebri grazie ai registi e agli attori della Nouvelle Vague. Stella Tennant si riconferma come volto femminile di Zara per il 2011, immortalata nel tranquillo studio di posa di David Sims. ( © Zara)
La donna Zara, per l'autunno-inverno 2011/2012 attinge al guardaroba maschile, declinandone le forme e le vestibilità in modo più gentile e adottando una palette cromatica neutra dominata dal grigio antracite. La vestibilità ampia abbraccia linee rette e severe, prendendo spunto dalle tendenze della Francia anni Sessanta, diventate celebri grazie ai registi e agli attori della Nouvelle Vague. Stella Tennant si riconferma come volto femminile di Zara per il 2011, immortalata nel tranquillo studio di posa di David Sims. ( © Zara)
La donna Zara, per l'autunno-inverno 2011/2012 attinge al guardaroba maschile, declinandone le forme e le vestibilità in modo più gentile e adottando una palette cromatica neutra dominata dal grigio antracite. La vestibilità ampia abbraccia linee rette e severe, prendendo spunto dalle tendenze della Francia anni Sessanta, diventate celebri grazie ai registi e agli attori della Nouvelle Vague. Stella Tennant si riconferma come volto femminile di Zara per il 2011, immortalata nel tranquillo studio di posa di David Sims. ( © Zara)
La donna Zara, per l'autunno-inverno 2011/2012 attinge al guardaroba maschile, declinandone le forme e le vestibilità in modo più gentile e adottando una palette cromatica neutra dominata dal grigio antracite. La vestibilità ampia abbraccia linee rette e severe, prendendo spunto dalle tendenze della Francia anni Sessanta, diventate celebri grazie ai registi e agli attori della Nouvelle Vague. Stella Tennant si riconferma come volto femminile di Zara per il 2011, immortalata nel tranquillo studio di posa di David Sims. ( © Zara)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017