Excite

I look di Cannes 2015: in & out sul red carpet

IN: Rachel Weisz splendida nell’abito bianco firmato Louis Vuitton. Semplice, sagomato, castigato ma sensuale, il look dell’attrice illumina con lo stile della maison francese il red carpet. Il total white è spezzato da maniche e décolleté sparkle.

Gli uomini più glam del red carpet

Rachel ha abbinato il vestito ad un sandalo minimal black e alla pochette in nuance con le scarpe. Non conosce sfumature di grigio la Weisz e così, a Cannes, oltre al total white sfoggia anche un’elegante jumpsuit total black: gamba larga, bretelline e dettagli nude. [FOTO: Instagram]
OUT: Erin O’Connor punta su Ralph & Russo Couture scegliendo un abito in nuance con il red carpet. In occasioni da tappeto rosso, si sa, le celebrities tendono ad osare. La O’Connor esagera con un particolare: l’abito, infatti, semplice ed elegante, è proposto in versione “confezione regalo” grazie al maxi fiocco portato sul fianco. Ma Erin lo indossa con disinvoltura ed enfatizza la mise con un hair style raccolto, minimal ma sofisticato, e tirato che lascia scoperte strategicamente le spalle.
OUT: Bella l’idea del bicolor ma l’abito scelto da Hofit Golan non è azzeccatissimo per la Croisette. Mentre le colleghe sfoggiano abiti impalpabili che virano dai classici balck and white ai colori di stagione, la Golan sceglie un look firmato Stephane Rolland Couture, aderentissimo, ha la manica a tre quarti e gonna a sirena in fucsia che spezza il bianco. Le physique du role, certamente, le consente di indossare un abito seconda pelle ma sul red carpet ci saremmo aspettati una scelta diversa.
OUT: Bella l’idea del bicolor ma l’abito scelto da Hofit Golan non è azzeccatissimo per la Croisette. Mentre le colleghe sfoggiano abiti impalpabili che virano dai classici balck and white ai colori di stagione, la Golan sceglie un look firmato Stephane Rolland Couture, aderentissimo, ha la manica a tre quarti e gonna a sirena in fucsia che spezza il bianco. Le physique du role, certamente, le consente di indossare un abito seconda pelle ma sul red carpet ci saremmo aspettati una scelta diversa.
IN: Bellissima e super chic Sophie Marceau nell’abito camicia Alexandre Vauthier Couture. Minimal, leggero, lo stile dell’attrice che ci è rimasta nel cuore per l’interpretazione de “Il tempo delle mele” è chic in tutta la sua semplicità. Total white con profondo spacco e sollatura sul décolleté, l’abito ha le maniche a tre quarti. Sophie lo abbina ad un sandalo a listini gold e ad una collana effetto pitone. Un raccolto spettinato portato con la frangetta di sempre completano il look da Croisette della Marceau.
OUT: Victoria Silvested non rinuncia alla sensualità e così punta sul nero, sui pizzi e le trasparenze. Ma avrebbe dovuto “dosare” meglio il sex appeal perché, nel complesso, l’abito risulta sconveniente sul red carpet del festival di Cannes. La gonna è lunga e trasparente e si porta con una mini che lascia intravedere un pizzo che dà l’impressione di un reggicalze. Il corpino è un tripudio di pizzi e geometrie che mettono in risalto le forme (sempre poco nascoste) dell’ex coniglietta di Playboy.
IN: impeccabile, come sempre. Charlize Theron non sbaglia un colpo e per la Croisette sceglie il colore di stagione, il giallo pastello. L’attrice indossa un abito firmato Dior Couture: un modello a sirena dal Bustino spigoloso che lascia scoperte le spalle. Il plus è lo strascico in nuance che rende il modello più sofisticato. Anche la Theron per il red carpet predilige un’acconciatura raccolta ma ondulata. I gioielli in oro bianco spezzano bene con il giallo. Eleganza al passo con i trend.
IN: impeccabile, come sempre. Charlize Theron non sbaglia un colpo e per la Croisette sceglie il colore di stagione, il giallo pastello. L’attrice indossa un abito firmato Dior Couture: un modello a sirena dal Bustino spigoloso che lascia scoperte le spalle. Il plus è lo strascico in nuance che rende il modello più sofisticato. Anche la Theron per il red carpet predilige un’acconciatura raccolta ma ondulata. I gioielli in oro bianco spezzano bene con il giallo. Eleganza al passo con i trend.
IN: Andie MacDowell punta su un look romantico firmato Ralph & Russo. L’abito è un sensuale vedo non vedo declinato in avorio con maniche lunghe e gonna a sirena. Pizz, trasparenze e scollatura nude per l’attrice americana che completa l’outfit con una pochette in un tono più caldo del vestito e preferisce i capelli sciolti e morbidi. Il pizzo spopola sulla Croisette e i giochi di trasparenze conquistano anche l’attrice americana.
IN: Cate Blanchett è indiscutibilmente una delle regine di stile di questa edizione del Festival di Cannes. Abbiamo scelto il look firmato Alexander McQueen, romantico, elegante, impalpabile. Rosa cipria e tante rouches per il vestito lungo dal corpino lavorato e dalla gonna sagomata con doppia gonna in tulle. L’attrice è protagonista, insieme a Rooney Mara, di Carol, il film di Todd Haynes che racconta la storia di una coppia di lesbiche degli anni ’50. Le dichiarazioni della Blanchett, in questi giorni, hanno sollevato non poche chiacchiere.
OUT: Victoria Bonya sceglie un look che non passa inosservato. Blu elettrico per l’abito ampio e geometrico. Décolleté e fascia nei capelli anni Cinquanta in nuances spezzate da una clutch rossa. Bello il tono di blu ma il modello del vestito lascia un po’ a desiderare. Tante le attricie che sul red carpet scelgono gonne maxi bilanciate, però, con bustini stretti e mini. La Bonya, invece, esagera con un outfit extra e castigato: nessuna trasparenza o scollatura, il vestito ha semplicemente maniche a giro e collo tagliato.
OUT: Sembra atterrata direttamente dallo spazio Lindsay Ellingson. L’abito firmato Ulyana Sergeenko le dà un’allure da guerre stellari. È vero che la Primavera/Estate 2015 rivede il grande ritorno dei toni silver e gold ma l’attrice, più che i toni dell’argento, ha preferito un look spaziale che mixa texture ed effetti dal lucido al glitterato. Il corpino. Infatti. è lucido e chiaro e sfuma su una gonna a punta che termina in un tulle iridiscente. Capelli raccolti, spalle scoperte e pendenti completano il look.
IN: Bellissima Diane Kruger nell’abito Dolce & Gabbana. Corto e sui toni dell’azzurro, il vestito è impreziosito dal disegno di una rossa che esplode nei toni del rosso. L’attrice abbina al mini dress un sandalo minimal nude. Insieme alla Blanchett, Diane Kruger è tra le regine di stile della Croisette. Dopo aver sfoggiato abiti da favola, lunghi, scollati e preziosi, sul tappeto rosso osa anche il corto e punta sugli stilisti italiani. L’abito fa parte della collezione #Dgmamma portata in passerella dai siciliani in occasione delle ultime sfilate milanesi.
IN: Margherita Buy porta alto lo stendardo del Made in Italy indossando Amrani Privé. A differenza dell’abito corto rosso, questo lungo, più elegante e sofisticato, dona all’attrice di casa nostra che lo abbina ad un collier che scende sul décolleté come una pioggia preziosa. Bustier tagliato che lascia le spalle scoperte e gonna regular. L’abito è in seta taffetà e vira sui toni del bronzo e del blu con giochi di pizzi e trasparenze. Nessuna pochette e nessun altro orpello al di fuori della collana gioiello: l’abito basta per un red carpet di stile italiano.
IN: Siena Miller incanta il pubblico della Croisette con un abito firmato Valentino. Bello il corpino pensato come un aquilone, lascia la schiena scoperta e si apre in una lunga gonna impalpabile sui toni del blu marin. Anche Sienne lega i capelli in un raccolto morbido e molto naturale.
IN: Un’altra celebritie che non rinuncia alle forme extra è Natasha Poly, la super modella russa che si lascia (s)vestire dall’atelier Versace. Il corpino black ha trama sparkle e la maxi gonna sui toni del rosa si lega in vita con cinturini che s’intrecciano. Si apre come un petalo la parte inferiore di questo vestito e osa in uno spacco vertiginoso che lascia poco spazio all’immaginazione.
IN: E poi c’è chi farebbe impallidire persino Barbie. Miranda Kerr per il red carpet ha sfoggiato un abito firmato Emanuel Ungaro: rosa e plissettato non risparmia sensualità grazie ad una scollatura profondissima e uno spacco vertiginoso. L’ex angelo di Victoria’s Secret lascia la Croisette a bocca aperta. Il look pink è impreziosito da pendenti e reso protagonista da un sandalo minimal nude e un hair style semplice e naturale.
IN: Jane Fonda cede al fascino della capsule dell’atelier Versace che spopola tra le celebrities. Blu elettrico per un’attrice che, nelle grandi occasioni, non sbaglia un colpo. Manica lunga e gonna ampia per il vestito che lascia scoperto qualche centimetro di pelle in modo sensuale e castigato nello stesso tempo. La creazione fa parte della stessa collezione degli abiti effetto nudo che hanno conquistato le star di casa nostra e oltreoceano.
IN: Principessa di Monaco e di stile! La piccola di casa Ranieri non poteva che indossare una creazione Gucci (essendo da lungo tempo testimonial della maison fiorentina). Charlotte Casiraghi per il tappeto rosso di Cannes ha scelto un abito floreale: fondo azzurro e fantasia multicolor per il vestito segnato sul punto vita da una cintina con fiocco rosso amaranto.
IN: Nero, corto e di pizzo è il look scelto da Emma Stone, un’altra attrice che difficilmente sbaglia un colpo quando si tratta di grandi occasioni. il mini dress è firmato Oscar de la Renta e lascia intravedere il décolleté diafano dell’attrice e si apre in una gonna movimentata da veli e rouches ton sur ton.
OUT: Noomi Rapace ha puntato sul rosso e su una fantasia simil animalier. Ma l’abito, nel complesso, stona con l’atmosfera di eleganza, pizzi e trasparenze costruita dalle colleghe. Bello il tono di rosso ma il modello monospalla dalla manica leggermente a sbuffo portata su un corpino stretto e una gonna ampia rendono l’abito da salone delle feste fuori tempo.
OUT: Deve aver preso alla lettera il trend della Primavera(Estate 2015. La stagione calda, infatti, è all’insegna dei colori e delle stampe floreali. Ma a tutto c’è un limite! Fan Bingbing ha sfoggiato per l’occasione un romanticissimo abito firmato Marchesa, un quadro Botticelliano più che un semplice vestito. Bella la texture e il contrasto tra il tulle e le stampe ma l’effetto è pomposo e reso ancor più esagerato dalla coroncina di fiori (altro must di stagione) portata tra le chiome.
OUT: Deve aver preso alla lettera il trend della Primavera(Estate 2015. La stagione calda, infatti, è all’insegna dei colori e delle stampe floreali. Ma a tutto c’è un limite! Fan Bingbing ha sfoggiato per l’occasione un romanticissimo abito firmato Marchesa, un quadro Botticelliano più che un semplice vestito. Bella la texture e il contrasto tra il tulle e le stampe ma l’effetto è pomposo e reso ancor più esagerato dalla coroncina di fiori (altro must di stagione) portata tra le chiome.

lei.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017