Excite

Fendi: campagna autunno-inverno 2011/2012 con Anja Rubik by Karl Lagerfeld

'I dipinti sono le bugie più belle': questa 'massima' del pittore olandese Cornelis Theodorus Maria van Dongen, fondatore del movimento Fauvista, è il motore propulsore della campagna pubblicitaria autunno-inverno firmata Fendi. Karl Lagerfeld, fotografo dell'adv, ha scattato a Parigi, dove ha ricreato lo studio di Van Dongen, per ritrarre la top Anja Rubik. I dipinti dell'artista si fanno interpreti del fauvismo: la volontà di innovare che le belve, i pittori, incarnavano all'inizio del Novecento. Sempre innovativo e fuori dagli schemi, Lagerfeld si è avvalaso dello styling curato da Charlotte Stockadale e dall'hair e make-up firmati Sam Mc Night e Peter Phillips. (Foto© Fendi)
'I dipinti sono le bugie più belle': questa 'massima' del pittore olandese Cornelis Theodorus Maria van Dongen, fondatore del movimento Fauvista, è il motore propulsore della campagna pubblicitaria autunno-inverno firmata Fendi. Karl Lagerfeld, fotografo dell'adv, ha scattato a Parigi, dove ha ricreato lo studio di Van Dongen, per ritrarre la top Anja Rubik. I dipinti dell'artista si fanno interpreti del fauvismo: la volontà di innovare che le belve, i pittori, incarnavano all'inizio del Novecento. Sempre innovativo e fuori dagli schemi, Lagerfeld si è avvalaso dello styling curato da Charlotte Stockadale e dall'hair e make-up firmati Sam Mc Night e Peter Phillips. (Foto© Fendi)
'I dipinti sono le bugie più belle': questa 'massima' del pittore olandese Cornelis Theodorus Maria van Dongen, fondatore del movimento Fauvista, è il motore propulsore della campagna pubblicitaria autunno-inverno firmata Fendi. Karl Lagerfeld, fotografo dell'adv, ha scattato a Parigi, dove ha ricreato lo studio di Van Dongen, per ritrarre la top Anja Rubik. I dipinti dell'artista si fanno interpreti del fauvismo: la volontà di innovare che le belve, i pittori, incarnavano all'inizio del Novecento. Sempre innovativo e fuori dagli schemi, Lagerfeld si è avvalaso dello styling curato da Charlotte Stockadale e dall'hair e make-up firmati Sam Mc Night e Peter Phillips. (Foto© Fendi)
'I dipinti sono le bugie più belle': questa 'massima' del pittore olandese Cornelis Theodorus Maria van Dongen, fondatore del movimento Fauvista, è il motore propulsore della campagna pubblicitaria autunno-inverno firmata Fendi. Karl Lagerfeld, fotografo dell'adv, ha scattato a Parigi, dove ha ricreato lo studio di Van Dongen, per ritrarre la top Anja Rubik. I dipinti dell'artista si fanno interpreti del fauvismo: la volontà di innovare che le belve, i pittori, incarnavano all'inizio del Novecento. Sempre innovativo e fuori dagli schemi, Lagerfeld si è avvalaso dello styling curato da Charlotte Stockadale e dall'hair e make-up firmati Sam Mc Night e Peter Phillips. (Foto© Fendi)
'I dipinti sono le bugie più belle': questa 'massima' del pittore olandese Cornelis Theodorus Maria van Dongen, fondatore del movimento Fauvista, è il motore propulsore della campagna pubblicitaria autunno-inverno firmata Fendi. Karl Lagerfeld, fotografo dell'adv, ha scattato a Parigi, dove ha ricreato lo studio di Van Dongen, per ritrarre la top Anja Rubik. I dipinti dell'artista si fanno interpreti del fauvismo: la volontà di innovare che le belve, i pittori, incarnavano all'inizio del Novecento. Sempre innovativo e fuori dagli schemi, Lagerfeld si è avvalaso dello styling curato da Charlotte Stockadale e dall'hair e make-up firmati Sam Mc Night e Peter Phillips. (Foto© Fendi)

lei.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017