Excite

Agent provocateur Lingerie Summer 2011 Lookbook

In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)
In tutto il mondo si è svolta la 'settimana della lingerie' con sfilate e presentazioni davvero in ogni dove. Ma la collezione più provocante (senza grandi sorprese) è stata quella di Agent Provocateur; una linea naturalmente sexy presentata attraverso il lookbook estivo. Certo, questi capi ultra femminili ed alaborati portano la sensualità ad un altro livello, ma questo tipo di lingerie non è per tutti. La maggior parte delle volte, le donne amano indossare qualcosa che sia comodo. Ma per qualche occasione speciale, perchè non osare ed essere provocanti? E, se a dirlo, è il creatore del brand, non c'è alcun dubbio, dovete fidarvi. Sapete chi è il designer? Si tratta di Joseph Corrédel, figlio di Vivienne Westwood che, stanco di vedere abbinamenti 'cheap', ha ideato le sue creazioni 'hot'. I colori di stagione? Gli evergreen nero, rosa e bianco, tanto rosso, accenni di lavanda, fucsia e blu in un trionfo di lustrini e trasparenze maliziose. (Foto © Agent Provocateur)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017