Excite

Pixie Geldof, figli di stile: giovane anima rock

Socialite, modella e musicista, Pixie, figlia di Bob Geldof e Paula Yates (scomparsa in circostanze tragiche nel 2000) è una delle giovani più in vista della scena cool britannica. È vero, lo showbiz è alla costante ricerca di star emergenti, personaggi costruiti a tavolino, icone emulate in tutto il mondo, e in questo little Pixie ha un ruolo d’eccezione: fa parlare di sé soprattutto per il rapporto con il mondo della moda e, sebbene di recente siano apparse in rete alcune sue foto osè, in generale non bazzica spesso sui tabloid scandalistici.

Guarda le immagini hot della sorella Peaches Geldof

La ragazza è stata sotto i riflettori, e che riflettori, in qualità di fashion icon già a 17 anni, quando Tatler le dedica la copertina intitolata 'the coolest girl in town' e Vogue Italia, nel febbraio 2009, la inserisce tra le celebrities di 'So young so cool' immortalate in un servizio realizzato dal grande fotografo statunitense Steven Meisel. Pixie diventa una modella in piena regola come la sorella Peaches, calcando le passerelle più prestigiose come quella di Vivienne Westwood e Lanvin for H&M, e prestando il volto a numerose campagne pubblicitarie, tra cui quella a scopo benefico Fashion for Relief Haiti organizzata dalla top Naomi Campbell, Agent Provocateur, Levi’s, Diesel, Henry Holland, Loewe e Pringle of Scotland.

Fa parte a tutti gli effetti di quella schiera di socialite giovani, ricche e influenti che include anche le amiche Alexa Chung e Daisy Lowe, assieme alle quali forma una triade del fashion britannico chiamata Br-it girls. Non salta un red carpet e il suo viso incorniciato da capelli biondi cortissimi e occhi bistrati di nero fa capolino ad ogni evendo mondano degno di nota. Cambia spesso stile, da pellicciotti 'yeti' a pantaloni fucsia e blazer, anche se, nonostante tutto, rimane un simbolo del rock–chic con anfibi neri d’ordinanza e giacca da biker. La più giovane delle figlie di Bob ama anche la musica, una passione che coltiva con i Violet, nome della sua band: 'Ho iniziato a suonare la chitarra all'età di 6 anni. È stato facile dunque cominciare a cantare', ha dichiarato, aggiungendo che preferisce l’ambito musicale rispetto al fashion system perché riesce a comunicare meglio le sue emozioni, quello che pensa delle persone che incontra e che lasciano un segno nel suo percorso.


(© LaPresse)

lei.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017